SI: Voler svolgere finale Supercoppa in Arabia Saudita è una brutta pagina per vertici calcio italiano e per la Rai



«Quindi è ufficiale: la finale di SuperCoppa tra Juventus e Milan sará giocata in Arabia Saudita e sarà trasmessa in diretta dalla Rai sulla principale rete nel gennaio prossimo. Mentre quel regime è nell’occhio del ciclone internazionale per la barbara uccisione del giornalista Khashoggi, ed è sul banco degli accusati a livello internazionale per le continue stragi di civili in Yemen, i vertici del calcio italiano e la Rai evidentemente nel nome del business e degli interessi economici di tutto ciò se ne fregano».
Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali.

«E questa decisione è stata assunta – prosegue il leader di SI – nonostante gli appelli di queste settimane da parte del sindacato dei giornalisti Rai e delle associazioni per il rispetto dei diritti umani, a partire da Amnesty, a rinunciare a questa trasferta. Una brutta pagina – conclude Fratoianni – per il calcio italiano e per il servizio pubblico radiotelevisivo».

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 12124 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.