Castel Romano, rimozione di 150 veicoli bruciati



Avviate questa mattina le operazioni da parte della Polizia Locale di Roma Capitale per la rimozione di 150 tra autoveicoli e autocarri incendiati, abbandonati in una vallata prospiciente e all’interno del campo nomadi di Castel Romano.

Gli agenti del Gruppo Eur, in collaborazione con la ditta di rimozione corrispondente al Lotto assegnato al municipio di zona, sono intervenuti per la bonifica dell’area dalle carcasse dei mezzi, privi di qualsiasi elemento identificativo (targa e telaio), aspetto che ne ha compromesso i relativi accertamenti per risalire ad eventuali proprietari o denunce di furto a loro carico. Diverse anche le segnalazioni ricevute dai caschi bianchi, da parte dei cittadini, su quello che appariva un cimitero di veicoli carbonizzati.
 Dopo l’intervento di un anno fa, quando erano stati destinati allo smaltimento 50 mezzi, l’opera di bonifica avviata questa mattina verrà portata a termine in più giornate, al fine di risanare l’area e ridurre il dannoso impatto ambientale. Tutti i veicoli rimossi  saranno compattati e smaltiti da ditte specializzate in questo tipo di interventi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.