Firenze: 52° anniversario dell’alluvione del 1966



Il 4 novembre Firenze rinnova il ricordo di quel tragico giorno di 52 anni fa, quando le acque dell’Arno invasero la città, infliggendole una ferita che impiegò decenni a cicatrizzarsi.

Questi gli eventi in programma, promossi dal Comune con l’Associazione Firenze Promuove:

Sabato 3 novembre
Dalle 10 alle 18 presso la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio proiezione no stop di “Eroi Dimenticati – l’alluvione del 1966”, documentario realizzato dalla Polizia Municipale. Ingresso gratuito.

Domenica 4 novembre
Alle 7 in piazza Santa Croce apposizione di una corona d’alloro alla lapide in memoria delle vittime dell’alluvione di Firenze.

Alle 8, presso il cimitero di San Felice a Ema, deposizione di un mazzo di fiori sulla tomba del dipendente dell’acquedotto comunale Carlo Maggiorelli, travolto dalle acque mentre cercava di mettere in sicurezza gli impianti idrici.

Alle 12.30, presso l’Oratorio Santa Maria delle Grazie (lungarno Diaz 6), Santa Messa in memoria delle vittime dell’alluvione.

Alle 13.15 corteo dall’oratorio fino al centro di Ponte alle Grazie per la benedizione del fiume e il lancio in Arno della corona d’alloro in ricordo delle vittime.

Alle 15.30 in via Carlo Maggiorelli (Nave a Rovezzano vicino alla chiesa) lo scoprimento della nuova targa toponomastica della strada dedicata a Carlo Maggiorelli.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 12983 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.