Ritrovati in un casolare di campagna a Zagarolo dipinti rubati del XVII secolo

Ritrovati in un casolare di campagna a Zagarolo dipinti rubati del XVII secolo



I Carabinieri della Stazione di Zagarolo, congiuntamente a personale della Sezione Antiquariato del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale di Roma, nei giorni scorsi, a seguito di alcuni accertamenti, hanno rinvenuto in un casolare abbandonato immerso in una fitta boscaglia di via Colle Gentile, quattro dipinti antichi risalenti al XVII secolo, del valore complessivo di circa 200.000 euro,  raffiguranti scene religiose ed ancora in buono stato.

I quadri ritrovati a Zagarolo erano stati rubati

I primi accertamenti hanno permesso di stabilire la provenienza furtiva delle opere d’arte,
rubate durante una rapina avvenuta nel 2001 presso un hotel della zona Parioli a Roma,
quando una banda armata di malviventi irruppe nell’ albergo e dopo aver immobilizzato
portiere e clienti, riuscì ad impossessarsi di cinque opere d’arte e di altra refurtiva.
Successive indagini permisero all’epoca di identificare gli autori ma i quadri non furono mai
ritrovati.

Ieri il rinvenimento, che riapre la strada ad altre indagini per cercare di risalire ad eventuali
altre persone coinvolte nella ricettazione di opere rubate e trovare il quinto dipinto, ancora
mancante.  Per ora i dipinti sono stati sequestrati e verranno svolti accertamenti tecnici da
parte del personale specializzato della Sezione Antiquariato del Comando Carabinieri Tutela
Patrimonio Culturale di Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.