Tivoli, badante si appropria del bancomat e preleva il denaro dell’anziana donna

polizia



Una badante in prova, approfittando delle precarie condizioni di salute di un’ anziana signora
per cui lavorava, si è appropriata del bancomat e, in diverse occasioni si è recata in banca per
prelevare denaro.

I forti sospetti che la donna fosse l’autrice dei prelevamenti hanno fatto si che i familiari della
vittima si rivolgessero agli agenti della Polizia di Stato del commissariato Tivoli che, una volta
ricevuta la denuncia, hanno avviato un’attività di indagine.

Le indagini

Indagine che ha portato gli investigatori a recarsi presso l’istituto bancario di Villanova di Guidonia dove, acquisite le immagini di videosorveglianza sono riusciti attraverso un fotogramma ad immortalare la figura di una donna che accedeva all’interno dell’area riservata agli sportelli e dopo aver prelevato contante si allontanava immediatamente.

Mostrate le immagini l’anziana signora riconosceva senza ombra di dubbio la sua badante.

Rintracciata la donna, i poliziotti hanno accertato che per non farsi “pizzicare” questa aveva fornito delle false generalità ai datori di lavoro.

Accompagnata negli uffici del commissariato per gli ulteriori accertamenti e sottoposta ai riscontri dattiloscopici per risalire le esatte generalità, M.I.D. di origine romena, è stata denunciata in stato di libertà per il furto del bancomat e per gli indebiti prelievi: 4 in tutto per un valore di 3.000 euro.

Sono in corso indagini per verificare ulteriori fatti analoghi commessi dalla straniera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.