Fiumicino, Ferreri: “Chiusura Ponte della Scafa? Emergenza prevedibile!”

chiuso ponte della scafa



Maurizio Ferreri, Capogruppo Comune Autonomia Libertà esprime la propria
opinione riguardo la chiusura del Ponte della Scafa.

Le dichiarazioni di Ferreri

Prendiamo atto in modo favorevole, della decisione di Astral di chiudere il  ponte della
Scafa, considerato che la motivazione è legata alla sicurezza di chi vi transita. Parliamo di emergenza prevedibile ,in quanto il ponte poteva rimanere chiuso ,in modo improvviso per tanti altri motivi come già successo in passato. L’emergenza che tanti cittadini stanno subendo in queste ore, nasce però principalmente dalla mancanza di alternative alla viabilità.

Da anni sosteniamo questo  e che sia diventato ormai indispensabile  riprendere in mano  progetti come quello del ponte di “Dragona” e del ponte “Fiera di Roma”.

Deleterio continuare a pensare che  zone come Fiumicino, Ostia dove è presente anche un Aeroporto Internazionale   possano  essere collegate da un solo ponte.

A gennaio 2016 abbiamo protocollato presso il Comune di Fiumicino, un pamphlet,  ‘’La grande convention’’,  in cui chiedevamo l’apertura di un tavolo con tutti i Comuni e gli enti competenti  proprio inerente  la sicurezza e lo sviluppo del quadrante ovest di Roma, riproponendo anche i due ponti alternativi al Ponte della Scafa.

Continuiamo a ribadire che è meglio costruire  nuovi ponti, aumentare i collegamenti, che costruire un solo e unico Megaponte (da tanti anni se ne parla!!) come quello progettato per sostituire l’attuale ponte della Scafa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.