Darsena, entrata in vigore convenzione tra comune e autorità portuale per la pulizia

sporcizia darsena



È stato sottoscritto la scorsa settimana il verbale di consegna dei lavori relativi alla convenzione tra Autorità portuale e Comune di Fiumicino riguardante la pulizia delle aree portuali, dei moli, di piazzale Mediterraneo e della Darsena, che è entrato in vigore il 6 agosto.

Pulizia Darsena, la dichiarazione di Roberto Cini

“Il Comune di Fiumicino – dichiara l’assessore all’Ambiente Roberto Cini –
ha incaricato del servizio l’Ati che effettuerà gli interventi di spazzamento, di svuotamento dei cestini,
che saranno posizionati dall’Autorità portuale nei prossimi giorni, e di raccolta dei rifiuti nello specchio acqueo.
La competenza e la responsabilità rimane comunque in capo all’Autorità portuale, salvo per i servizi,
le frequenze e le modalità previsti dalla convenzione stessa”.

“In particolare per la darsena – aggiunge  Cini – fino a che non entrerà in funzione lo sgrigliatore,
la convenzione stabilisce all’occorrenza 12 interventi annui  che prevedono, dopo che l’Autorità portuale avrà provveduto,
tramite la cooperativa e i concessionari, a indirizzare i rifiuti verso gli angoli dello specchio d’acqua,
per l’Ati sarà il compito di raccogliere i materiali tramite il ragno per il successivo smaltimento”.
 

“Desidero specificare ai cittadini – conclude il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – che,
a prescindere dell’entrata in vigore della convenzione, rimane in carico all’Autorità portuale l’obbligo continuo di vigilare e mantenere il decoro nelle aree di loro pertinenza”.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11637 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.