Internazionali d’Italia, denunciati quattro bagarini al Foro

Internazionali d'Italia, denunciati quattro bagarini al Foro



Anche quest’anno, in occasione del torneo di tennis Internazionali d’Italia che si stanno svolgendo nell’area del Foro Italico, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale sono impegnati in un articolato dispositivo di controllo finalizzato a garantire sicurezza ai partecipanti, ai tantissimi spettatori e prevenire ed eventualmente reprimere ogni forma di illegalità.

Proprio in tale contesto, 4 cittadini italiani, di età compresa tra i 40 e i 65 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, privi di alcun titolo autorizzativo, sono stati sorpresi dai Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio mentre vendevano biglietti  validi per l’accesso alle gare del torneo di tennis.

Internazionali d’Italia, verifiche dei carabinieri in tutta l’area

Le ulteriori verifiche dei Carabinieri hanno consentito di recuperare 139 biglietti, per un
valore di 6.100 euro, validi per l’accesso avari settori dello stadio centrale, nascosti tra le
siepi e sotto alcuni marmi monumentali nell’area esterna al Foro Italico.

Nelle tasche di uno dei fermati, i Carabinieri hanno anche trovato un “biglietto da visita”
riportante nome, recapito telefonico e l’elenco delle manifestazioni sportive e spettacoli
in programma in tutta Italia, per cui era in grado di rimediare e vendere illegalmente i
biglietti.

Sequestrato anche denaro contante, ritenuto provento della loro illecita attività.

I “bagarini” sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di abusivo esercizio di una
professione e proposti per sottoporli al divieto di accesso alle manifestazioni sportive.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11431 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.