Centro anziani a Parco Leonardo, votazione unanime del consiglio comunale

Centro anziani a Parco Leonardo, votazione unanime del consiglio comunale



È stata votata a maggioranza dal Consiglio comunale l’istituzione del centro anziani a Parco Leonardo. È il primo risultato concreto dopo la firma del rinnovo della convenzione urbanistica tra il Comune di Fiumicino ed i proprietari delle aree private riuniti in Consorzio S.P.I. Il centro sociale per anziani, una struttura di 265mq in via Copenaghen a Pleiadi, si aggiungerà a quelli dislocati nelle località di Aranova, Fiumicino, Fregene, Maccarese, Passoscuro e Testa di Lepre.

Richiesto da una raccolta di circa 500 firme tra i residenti, sarà un luogo di grande impatto sociale dove gli anziani potranno partecipare ad attività conviviali, socio-ricreative e culturali. Il centro anziani, attualmente in ristrutturazione, verrà inaugurato a breve.

Centro anziani, le dichiarazioni di Esterino Montino

Oggi iniziamo a mettere ordine in un quartiere intero istituendo un nuovo centro anziani sul territorio dopo quello inaugurato ad Aranova da questa Amministrazione. Alle polemiche politiche di questi giorni sulla congruità delle operazioni di chiusura della convenzione urbanistica rispondo difendendo il lavoro degli uffici che per un lungo periodo, in piena autonomia, hanno scrupolosamente studiato metri cubi di carta che c’erano su vecchie fideiussioni e obblighi risalenti al lontano 1998. La procedura che oggi ci permette l’istituzione di questo spazio sociale scaturisce da un’analisi dettagliata e particolareggiata delle opere di urbanizzazione secondaria previste in atti fermi da 20 anni. Occorre ricordare che nel 2008 è stata rinnovata la convenzione con il Consorio S.P.I. attraverso una semplice lettera, senza neanche pensare che c’era un problema di opere secondarie e senza adempiere alla riscossione delle fideiussioni.

Le dichiarazione dell’asseossore Di Genesio Pagliuca

Come responsabile dell’area che ha proceduto al rinnovo della convenzione sono
particolarmente felice di questo risultato. Ricordo con estrema precisione che gli ultimi
permessi per costruire a Parco Leonardo risalgono al 2012 per un albergo e a febbraio 2013,
prima che si insediasse questa Giunta e questo Consiglio. Oggi iniziamo un percorso che
doveva essere intrapreso anni addietro e che ci porterà a dotare di servizi essenziali il
quadrante sud della nostra Città. Avremo 526 mq riservati per il Centro di Formazione
professionale, 191 mq per il Centro amministrativo, tutti locali che si trovano in via Copenaghen a Pleiadi, sarà riqualificato il Parco delle Idee e avremo due nuovi campi da bocce accanto al centro anziani oltre a un ampliamento della scuola di 600 metri quadrati.

E poi: la realizzazione dell’illuminazione e della pista ciclabile sulla via Portuense con relativa
riqualificazione della strada e sistemazione a verde; la cessione di locali ad Athena per un
presidio della Polizia locale e l’individuazione della nuova area per la chiesa a Polis; un centro
Polifunzionale di 600 mq, la disponibilità di 5900 mq di parcheggio pubblico a raso presso la
stazione ferroviaria; la ristrutturazione di via delle Arti che si sta realizzando proprio oggi e del
cavalcavia ferroviario denominato ‘viadotto est’. Sono solo alcuni dei servizi previsti dal
rinnovo della Convenzione del mese scorso con il quale colmiamo anche con nuove opere un
deficit storico di spazi – conclude Di Genesio Pagliuca – destinati ai residenti di Parco
Leonardo.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11627 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.