Eur, Massaro: “Residenti ostaggio del campo nomadi. Raggi che fai?”

Pietrangelo Massaro eur



In una nota, Pietrangelo Massaro, Coordinatore di Forza Italia del Municipio IX
Roma Eur, esprime la propria posizione riguardo i roghi tossici provenienti dal
campo nomadi e chiede quali sono le intenzioni della Sindaca Raggi.

Le dichiarazioni di Pietrangelo Massaro

I roghi tossici del 2 Aprile rappresentano l’ennesimo di una lunga serie di fenomeni di
illegalità che si verificano, ormai da troppo tempo, a Castel Romano e negli altri
quartieri limitrofi al campo nomadi interno alla Riserva di Decima Malafede.
Furti, rapine, auto bruciate, prostituzione per strada, cassonetti della spazzatura
ribaltati: questo è il contesto di criminalità e di degrado in cui sono costretti a vivere
i residenti del quadrante di Roma Sud, ostaggi a casa propria.

Ancora una volta constatiamo con amarezza l’inerzia e l’incapacità del sindaco Raggi
e della giunta pentastellata di affrontare con soluzioni concrete la complessa questione
delle periferie romane. Chiediamo al Sindaco di non indugiare più e di attivarsi in
tempi brevi per adottare, in collaborazione con gli organi istituzionali competenti e con
le forze dell’ordine, tutte le misure necessarie a garantire ai cittadini sicurezza, salute
pubblica e decoro urbano, finanche il trasferimento del campo nomadi.

1 Trackback / Pingback

  1. Roghi tossici, Castel Romano, Massaro (F.I.):”Residenti ostaggi del campo nomadi. Raggi che fai?” – Pietrangelo Massaro

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.