E pure gli alieni si defilano

E pure gli alieni si defilano



Si creda o meno all’esistenza della vita su altri pianeti e ai numerosi giri di perlustrazione sui cieli italiani da parte di navicelle aliene un dato fa riflettere: gli avvistamenti pare siano in calo. Non per colpa delle città sempre più affollate e rumorose o delle rotte trafficate, il motivo potrebbero essere le recenti elezioni politiche. Da dove nasce quest’ ipotesi che definire fantascientifica, è semplicemente ovvio!
Pare che mentre si esaminavano le soluzioni di formazione del governo qualcuno sia stato sorpreso a scrutare speranzoso la volta celeste, infatti non è scritto da nessuna parte che bisogna allearsi solo tra terrestri e se si parla di “larghe intese” qualcuno avrà pensato: bene, spingiamoci nelle altre dimensioni…

Dove potrebbero non essere arrivate le notizie del consistente debito pubblico o dell’aumento della povertà. Probabile che il gesto non sia sfuggito a chi gironzolava sulla penisola al solo scopo di farsi fotografare e la notizia, riferita ai più alti in grado tra gli esseri alieni, potrebbe aver destato una certa apprensione.

E anche loro vanno via

La prospettiva di essere trascinati nelle beghe politiche italiane ha spinto a sparire per
qualche tempo per evitare che parlando di proposte che non stanno ne in cielo ne in terra
ancora una volta si pensi a loro. Si sa come vanno queste cose, ti tirano in mezzo finisci a
lavorare per giornate intere e perdi l’ultima astronave…
Così sei costretto a restare sulla terra, dividendo la stanza d’albergo con uno che chatta
tutta al notte e ti guarda strano, convinto che l’alieno sei tu!

Insomma gli alieni torneranno, ma non subito e tutto sommato hanno le stesse aspettative di chi ha votato che spera in un governo che diminuisca il debito pubblico ed eviti che la speculazione finanziaria ritorni a puntare l’attenzione sul nostro paese. Un governo che riduca la disoccupazione e contrasti l’indice di povertà in costante aumento. E poi certo un governo che tuteli la ricerca, incentivi la cultura e protegga le pensioni.
Per questi ed altri fondati motivi un governo serve e chi non è direttamente interessato, essendo di passaggio, ha il diritto di chiamarsi fuori altrimenti le brutte figure sarebbero risapute pure negli extramondi…

Visto che si parla di riprendere le esplorazioni alla ricerca di vita intelligente (anche se il
compianto Stephen Hawking lo sconsigliava) evitiamo di trovare le ipotetiche creature che
ridono a crepapelle leggendo le ipotesi fantasiose di questi giorni…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.