Ostia, Ovunque libere, mostra di Pino Rampolla all’Exdepò

Ostia, 8 marzo ovunque libere, mostra di Pino Rampolla all'Exdepò



In occasione della giornata internazionale della donna l’ Exdepò, centro polifunzionale arte cibo e cultura in Corso Duca di Genova, 22 ad Ostia,  ha voluto offrire il proprio contributo alla causa delle donne esponendo nei propri spazi un’emozionante ed esclusiva mostra del fotografo Pino Rampolla dedicata alle donne recluse nelle carceri del nostro Paese.

Ostia, cinquanta scatti in bianco e nero

Cinquanta scatti in bianco e nero realizzati nelle sezioni femminili di alcuni penitenziari
italiani, cogliendo la voglia delle detenute di ricostruire la fiducia in se stesse, di
chiudere con un passato di sofferenza, restituendo l’immagine di un universo femminile
immerso nel dolore, ma che, anche nella dimensione “dentro”, non smarrisce la
sua lucentezza e cerca di recuperare dignità e riscatto.

“Abbiamo voluto proporre uno sguardo diverso su questo 8 marzo,  uno sguardo di
donne dentro, invisibili che si intreccia con i nostri sguardi fuori, il più lontano possibile
dai preconcetti per una giornata della donna che porti con sé una riflessione profonda e
non passi come una festa stereotipata svilita dai luoghi comuni.” Affermano Pino
Rampolla fotografo,  Tiziana Bernardini Responsabile Progetto Culture Exdepò e Paola
Angelucci curatrice della mostra, invitando tutte e tutti a visitare “Ovunque libere”.

La mostra, inaugurata l’8 marzo, sarà esposta fino al 20marzo, aperta tutti i giorni dalle
ore 16.00 alle ore 19.00 Exdepò,  Corso Duca di Genova, 22 – primo piano,  sala
espositiva f10 Hortus

Informazioni su Emanuele Bompadre 11299 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.