Raggi: “Le principali società partecipate di Roma Capitale hanno intrapreso un percorso di crescita “

virginia raggi



La sindaca Raggi lancia il programma di formazione dei dirigenti delle principali società partecipate di Roma Capitale.

Queste le sue parole:

Formare i dirigenti e delle principali società partecipate di Roma Capitale per offrire servizi migliori ai cittadini. È l’idea alla base dell’Accademia manageriale lanciata questa settimana da Acea, con la collaborazione di Ama e Atac e la partnership scientifica della Luiss Business School.

Un’ottima idea fortemente voluta dal management di Acea e dall’amministratore delegato Stefano Donnarumma che ringrazio. Ve ne parlo perché questi contributi rappresentano un segno di cambiamento rispetto al passato: le principali società partecipate di Roma Capitale hanno intrapreso un percorso di crescita e tutti ne raccoglieremo i risultati positivi in termini di migliori servizi per la città e le persone.

Un percorso che l’amministrazione capitolina già ha intrapreso: a breve, infatti, aprirà a Trastevere la ‘Scuola di formazione di Roma Capitale’ che si occuperà di coordinare e gestire le attività e i programmi di aggiornamento professionale del personale capitolino sul modello di importanti scuole di formazione internazionali.

Si tratta di un polo culturale dedicato alla Pubblica Amministrazione che intendiamo aprire all’esterno attraverso convenzioni con università pubbliche e private, italiane e straniere.

Il progetto dell’Accademia manageriale fa sì che per la prima volta, le grandi aziende partecipate di Roma mettano in campo un percorso di formazione comune per i loro dipendenti. Saranno coinvolti non solo dirigenti ma anche quadri, responsabili e neolaureati delle società del gruppo Acea e di Atac e Ama.

Acquisiranno specifici know-how in customer care, operations, finance e nuove competenze manageriali. E tutto questo si tradurrà in migliori servizi per tutti noi cittadini.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 12113 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.