Municipio X°, Bozzi: “Pubblico in aula inerme o M5S farà espulsioni”

Municipio X, Bozzi: "Pubblico in aula inerme o M5S farà espulsioni"



“La maggioranza del M5s, il movimento dei cittadini è dell’uno vale uno, dimostra un pessimo rapporto con i cittadini e fa affiggere all’improvviso un cartello che recupera dal regolamento approvato nel 2004 regole ferree, talmente ferree da sembrare assurde. In un cartello apparso oggi, infatti, nella piccolissima tribuna dedicata al pubblico, sì legge che i cittadini devono restare “Inermi”, e non devono fare alcun segno di approvazione, nè di disapprovazione, pena l’allontanamento. Neanche inerti, proprio Inermi! Errore di trascrizione o vogliono un pubblico oltre che immobile, indifeso, vinto? Temo che da domani anche chi farà uno starnuto potrà essere portato via di peso e forse, chissà, sottoposto a un piano di rieducazione”.

Municipio X, richiesto lo streaming del lavori consiliari

È quanto dichiara Andrea Bozzi, capogruppo delle liste civiche ed autonomiste “Ora” e “Un Sogno Comune” in Municipio X. “Aggiungo – conclude Bozzi – che da tre mesi chiediamo lo streaming dei lavori consiliari, ad oggi mai attivato, e che chiunque si azzardi dal pubblico a fare una foto o un video viene immediatamente censurato dalla presidente dell’aula. Mi rendo conto si stiano aggrappano a norme che, seppur assurde, stanno nei regolamenti. Ma davvero ce n’è bisogno?”.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.