Ostia, sospeso il consiglio dalle forze dell’ordine: è polemica sulle Foibe

Ostia, sospeso il consiglio dalle forze dell'ordine: è polemica sulle Foibe



Caos nel X Municipio. Il consiglio è stato sospeso dopo le polemiche del consigliere di CasaPound Ostia Luca Marsella sulla mancata apposizione della targa in ricordo delle vittime delle foibe. Tensione tra il pubblico e le forze dell’ordine, il presidente Di Pillo ha ordinato alla forza pubblica di sgomberare l’aula dai cittadini che assistono.

“Consiglio sospeso dopo la polemica sulla targa delle foibe. Il M5S chiama la forza pubblica per allontanare i cittadini che assistono al consiglio indignate dall’atteggiamento dei grillini. Sono tra il pubblico con loro”.

È quanto scrive Marsella sulla sua pagina Facebook.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.