Dolci di carnevale, ecco quelli che non devono mai mancare

Dolci di carnevale, ecco quelli che non devono mai mancare



Tra coriandoli, stelle filanti e mascherine i dolci di carnevale fanno parte della tradizione Carnevalesca e non possono e non devono mancare in questo periodo dell’anno. Chiacchiere, bugie, cenci, frappe, sono talmente tanti i nomi con cui chiamiamo questi dolci di carnevale che non esiste un elenco completo, ma comunque vogliate chiamarli sono tutti dolci tipici del Carnevale fatti di una sfoglia leggera fritta e ricoperta di zucchero a velo. Il segreto è nella pasta che deve essere elastica, leggera e sottilissima.

Dolci di carnevale le frappe: ingredienti per 6 persone

  • 250 g farina;
  • 2 uova;
  • 50 g zucchero;
  • 2 cucchiai di vino o grappa;
  • 25 g burro;
  • sale;
  • buccia grattugiata di 1 limone;
  • olio per friggere;
  • zucchero vanigliato.

Mettete sul tavolo la farina a fontana, aggiungete le uova, un pizzico di sale, lo zucchero, il burro ammorbidito, la buccia del limone e il liquore. Lavorate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela con pellicola da cucina e fatela riposare un’ora. Stendete la pasta in una sfoglia sottilissima, tagliatela a forma di nastri e friggeteli nell’olio bollente. Scolate le frappe su un foglio di carta paglia, disponetele su un vassoio e spolveratele con lo zucchero vanigliato.

Fanno parte della tradizione Carnevalesca anche le castagnole, piccole palline di pasta fritta, semplici o farcite di crema pasticcera.

Ingredienti per circa 40 castagnole

  • 300 g farina;
  • 150 ml latte;
  • 100 g zucchero;
  • 3 uova;
  • 1 cucchiaio di Rhum;
  • 1 bustina lievito in polvere;
  • scorza grattugiata di 1 limone;
  • zucchero semolato q. b.;
  • olio per friggere

Sbattete con le fruste in una terrina uova e zucchero, quando il composto è spumoso unite il latte, la scorza del limone, la farina setacciata e il lievito. Mescolate delicatamente fino a ottenere una pastella senza grumi. Prelevate l’impasto a cucchiaiate e fatelo cadere nell’olio bollente. Quando saranno gonfie e dorate scolatele e disponetele su carta assorbente. Lasciatele intiepidire e rotolatele nello zucchero.

Sono perfette per festeggiare il Carnevale anche le frittelle di mele, vero peccato di gola. Unico accorgimento: consumatele subito perché raffreddandosi diventeranno molli e il fritto perderà di croccantezza.

Ingredienti per 4 persone

  • 2-3 mele;
  • succo di 1 limone;
  • 100 g zucchero.

Per la pastella

  • 150 g farina;
  • 200 ml latte;
  • 2 uova; 20 g zucchero;
  • un pizzico di sale;
  • ½ cucchiaino estratto di vaniglia, zucchero vanigliato;
  • olio per friggere

In una ciotola sbattete con le fruste: tuorli, latte, farina setacciata, sale e l’estratto di vaniglia. Mescolate bene. Quando il composto è liscio e omogeneo, coprite e fate riposare al fresco per 30’. Dolci di carnevale, ecco quelli che non devono mai mancare, privatele del torso, affettatele a rondelle, spruzzatele col succo di limone, tamponatele con carta da cucina e passatele nello zucchero. Montare gli albumi a neve incorporando 20 g di zucchero, uniteli al composto mescolando dal basso all’alto. Passate ogni rondella di mela nella pastella e friggetele in olio bollente (180°) girandole una volta. Sgocciolate, spolverizzate di zucchero a velo e servite calde.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11489 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

1 Trackback / Pingback

  1. Come organizzare una Festa di Carnevale per bambini

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.