Truffa di circa mezzo milione di euro a Viterbo, 20 persone denunciate

guardia di finanza truffa



Una truffa di circa mezzo milione di euro è stata scoperta dai finanzieri del Nucleo
di Polizia Economico-Finanziaria di Viterbo, coordinati dal Comando Provinciale,
che ha permesso di denunciare alla locale Procura della Repubblica 20 persone,
residenti nella provincia di Viterbo, nel Lazio ed in Campania, ritenute responsabili,
a vario titolo ed in concorso, dei reati di truffa aggravata e ricettazione di beni
provenienti da reato, a danno di un’azienda che produce scarpe da lavoro.

Le indagini

Le indagini svolte, partite da alcuni ordini effettuati a Viterbo, hanno consentito di
individuare un collaudato sistema di frode, organizzato in più livelli, che consisteva
nell’acquistare la merce attraverso canali regolari per poi rivenderla in mercati
paralleli a prezzi concorrenziali, a danno dell’ignaro fornitore.
Gli “abili” membri dell’organizzazione truffaldina, presentandosi come accreditati
agenti di vendita per la zona del Lazio e Campania, effettuavano imponenti
acquisti di scarpe da lavoro, da destinare a soggetti compiacenti, pronti a
piazzarle sul mercato con l’aiuto di alcuni complici, con falsa documentazione
contabile e fiscale.
Al termine dell’attività, su delega della Procura della Repubblica di Viterbo, le
Fiamme Gialle viterbesi hanno eseguito nr. 46 perquisizioni tra Viterbo, Roma ed
altre province del Lazio e Campania, conclusesi con il sequestro ed il ritiro dal
mercato di circa 1.000 articoli illecitamente commercializzati per un valore di circa
500.000 euro.

Sara Mairaghi
Informazioni su Sara Mairaghi 1377 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.