Via di Trigoria, la Polizia Locale trova scarti di amianto e tonnellate di rifiuti in un’area industriale

Via di Trigoria, la Polizia Locale trova scarti di amianto e tonnellate di rifiuti



Pericolosissime lastre di amianto frantumate, calcinacci e rifiuti speciali: questo è quello che
gli agenti del gruppo IX Eur hanno ieri scoperto all’interno di un’area industriale di circa
6000 mq.in via di Trigoria, nella zona dove si trova il centro sportivo della A.S. Roma.
Durante l’intervento, effettuato subito a seguito di una segnalazione, gli agenti sono entrati
nella proprietà al civico 248, scoprendo due capannoni di 500 mq. dismessi, con all’interno
mucchi della pericolosissima sostanza, evidentemente provenienti dalla frantumazione dei
due tetti, sfondati in numerosi punti. La mancanza di qualsiasi protezione riguardo la
dispersione delle fibre di amianto nell’aria – sia dai mucchi stessi che dal tetto – ha reso
necessario il sequestro immediato del terreno e dei capannoni, con relativa comunicazione di reato ambientale all’Autorità Giudiziaria.

Via di Trigoria tonnellate di rifiuti speciali

In serata, presso il comando di via dell’Acqua Acetosa Ostiense, è stato ascoltato il responsabile della società proprietaria, al quale sono stati notificati gli atti.
Oltre al’Eternit presente nei due capannoni, tutto il terreno è risultato disseminato di tonnellate di rifiuti speciali di ogni tipo, parti di elettrodomestici, vetri e tubi catodici, pezzi meccanici, legname, fusti vuoti, taniche con olio esausto, materassi, copertoni e cumuli di asfalto fresato.
Oltre all’interdizione totale dell’area, gli agenti hanno provveduto a sollecitare i necessari interventi della ASL e dell’ARPA Lazio per quanto di loro competenza, in attesa della bonifica che sarà effettuata a carico del proprietario.

Ricordiamo che è fondamentale sapere cosa dice la legge in merito allo smaltimento dei rifiuti speciali  anche perchè oltre al danno ambientale ogni anno le microparticelle dell’amianto provocano 6000 decessi ed nostro dovere effettuare il giusto smaltimento anche per evitare delle multe sostanziose e provvedimenti penali che certamente non valgono la pena.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11621 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.