Spelacchio, Montanari: “Amministrazioni passate hanno speso molto di più”

Addio Spelacchio, stasera alle 23 il taglio dell'albero

L’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari
affida ad una nota stampa le sue parole riguardo le spese affrontate
dall’Amministrazione Comunale per Spelacchio, l’albero di Natale di Piazza
Venezia.

Le dichiarazioni dell’Assessora Montanari

Mi spiace per il Pd ma anche questa volta ha sbagliato bersaglio. L’albero di Natale
che abbiamo allestito quest’anno è costato meno rispetto a quello che hanno speso
le amministrazioni che ci hanno preceduto per gli allestimenti natalizi.

L’allestimento di Spelacchio, come i romani hanno ribattezzato affettuosamente
l’abete rosso di 21 metri donato dalla Comunità di Val di Fiemme, è costato circa
37mila euro più Iva e oneri di sicurezza: sono compresi anche lo smontaggio, il
taglio e le successive fasi di smaltimento dell’albero, della base in cemento e dei cavi
di sicurezza in acciaio che lo sostengono.

Solo per citare alcuni esempi degli ultimi anni. Nel 2012 l’amministrazione di
centrodestra investì 125mila euro. Nel 2013 con la Giunta del Pd la cifra è salita a
155mila per poi schizzare a 231mila nel 2014. Nel 2015 la spesa è arrivata a più di
96mila euro.

Il costo di 37mila euro per il 2017 comprende ritiro, trasporto eccezionale in quanto
si tratta di un albero di oltre 20 metri, posizionamento, montaggio, smontaggio e
smaltimento.

Informazioni su Samantha Lombardi 5032 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*