Trastevere, negozio di abbigliamento usato come copertura per lo spaccio

Trastevere, negozio di abbigliamento usato come copertura per lo spaccio



Ieri sera, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere
hanno notificato ad un romano di 39 anni, già noto alle forze dell’ordine per
reati riguardanti lo spaccio di sostanze stupefacenti, un provvedimento di
sospensione della licenza, per 30 giorni, del proprio esercizio commerciale.

Il provvedimento dei Carabinieri

Il provvedimento arriva dopo l’arresto del 39enne, avvenuto lo scorso 19
novembre, quando i Carabinieri al termine di una operazione antidroga lo
bloccarono mentre spacciava dosi di cocaina, utilizzando proprio il suo negozio
di abbigliamento, situato nei pressi di piazza Trilussa, come base operativa.
Dopo l’arresto i militari hanno avanzato anche la proposta di sospensione
dell’attività commerciale al Questore di Roma che ha così emesso il
provvedimento.

Dopo la notifica del provvedimento, l’uomo dovrà tenere le serrande abbassate
del proprio negozio per 30 giorni, così come disposto.

Informazioni su Samantha Lombardi 5556 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.