13 dicembre: presso la Dotoli la presentazione della Borile MDV 300

Mercoledì 13 dicembre, presso la sede della Dotoli di Agnano, Umberto Borile in persona presenterà la nuova MDV 300, l’enduro che mancava!

Visto il prestigio dell’evento, Maurizio Dotoli ha deciso di festeggiarlo offrendo un aperitivo, che sarà aperto dalle ore 19:00 alle ore 22:00: “L’appuntamento – spiega – segna il ritorno sulla scena del marchio Borile, il quale, grazie a nuove energie e soci, ha ripreso la produzione. La MDV 300 è il tipico prodotto della casa di Vo’, ossia semplice, senza ausili elettronici, leggera, ricca di materiali nobili quali l’alluminio, poco impegnativa, con un motore che sprigiona un’ottima coppia e la giusta cavalleria per divertirsi in fuoristrada senza essere necessariamente dei colossi. A rendere più interessante l’appuntamento, sarà la presenza di Umberto, che avrà modo di presentare in prima persona l’ultima sua meraviglia”.

 

Quello tra Dotoli e Borile è un connubio storico, perchè il dealer napoletano è stato il primo venditore nazionale: “Ad Umberto – sottolinea Maurizio – mi lega una profonda stima e amicizia e lo reputo uno dei migliori geni del panorama motociclistico non solo italiano. Come detto la Borile ha ripreso la produzione e molto interessanti sono la Multiuso e la B500 Ricki. Quest’ultima è realizzata in onore del figlio scomparso di recente ed in giovane età; è costruita completamente a mano ed è ricca di materiali nobili. La meccanica è esclusiva, con motore di derivazione GM, adattato ad essere utilizzato con la benzina e non con l’alcool. La trasmissione, poi, è accoppiata ad un cambio Norton. Il 13 dicembre, quindi, è una data importante per gli appassionati di moto, in quanto dopo l’Eicma, è la prima uscita ufficiale della MDV 300. A proposito di corsi e ricorsi storici, c’è un dato interessante, ossia che, sempre da noi, nel dicembre del 2011 venne presentata la gamma Borile. Vi aspettiamo per brindare, insieme, a questa lunga amicizia”.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10096 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*