Fiumicino, incerto il futuro dei dipendenti On Board Catering

Fiumicino, incerto il futuro dei dipendenti On Board Catering

Il consigliere di Noi con Salvini William De Vecchis in una nota ha confermato le preoccupazioni legate all’impiego all’interno dell’ aeroporto
Leonardo Da Vinci a Fiumicino.
Questa volta a rischio e con un futuro incerto il personale del catering dell’azienda On Board Catering con un futuro lavorativo incerto e notevolmente
precario.

Fiumicino, la dichiarazione di William De Vecchis

Continuano ad arrivare notizie preoccupanti sui livelli occupazionali di alcuni dipendenti aeroportuali appartenenti all’azienda ‘On Board Catering’
che ad oggi, con l’entrata delle nuova società appaltatrice, non sanno nulla sul loro futuro lavorativo.
Ancora una volta ci appelliamo agli enti di gestione per evitare ogni forma di licenziamento. Purtroppo con la riforma voluta dal centrosinistra,
il famigerato ‘jobs act’, sono venute meno le tutele sociali e in particolare la clausola che prevedeva il riassorbimento dei dipendenti con il cambio
delle società di gestione.
Al fine di evitare tensioni sociali e di non creare ulteriori disoccupati invitiamo la nuova società subentrata a valutare seriamente di riassorbire
il personale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*