Incendi nella notte all’Esquilino: in manette piromane seriale francese

incendi cassonetto

Sono stati appiccati diversi incendi nel quartiere Esquilino a Roma. Le telefonate con richieste di intervento sono cominciate ad arrivare al centralino dei Vigili del Fuoco verso le 3 di notte.

Immediatamente, un’unità di pronto intervento si è diretta verso piazza Santa Croce in Gerusalemme, luogo della
segnalazione, provvedendo a spegnere le fiamme che avevano interessato gli ombrelloni di un ristorante nonché tre
cassonetti.

Proprio mentre erano in corso le operazioni di spegnimento, alcuni passanti hanno segnalato ai Vigili un altro
incendio di cassonetti, in atto nella vicina via Carlo Felice.

Portatisi sul posto, dopo aver spento l’ennesimo incendio, hanno notato, nelle adiacenze, un uomo che si stava
avvicinando, con un accendino in mano, ad un cassonetto adibito alla raccolta della carta, sorprendendolo nel
tentativo di appiccare il fuoco.

L’arrestato

Immediata è scattata la segnalazione alla sala operativa della Polizia di Stato ed in breve tempo una pattuglia del
Commissariato Esquilino è giunta sul posto, bloccando il piromane, identificato per P.G., un 27enne nato in Francia, ritenuto responsabile degli incendi.
In tasca aveva ancora due accendini.

Il giovane, pertanto, è stato condotto negli uffici del Commissariato Viminale e tratto in arresto per il reato di
incendio doloso.

Informazioni su Samantha Lombardi 4944 Articoli

Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell’Arte del Mondo Antico e dell’Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l’Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell’Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*