Municipio X, la neopresidente Di Pillo: “Mai più affidamenti diretti”

Giuliana Di Pillo

Giuliana Di Pillo (M5S), neo presidente del Municipio X di Roma, è intervenuta ai microfoni della
trasmissione “Ho scelto Cusano – Dentro la notizia” su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università
Niccolò Cusano. “Sono nata in questo territorio e vorrei vederlo splendere per le ricchezze e le bellezze
che ha –ha affermato Di Pillo-. Il  Municipio X viene confuso erroneamente solo con Ostia, invece è un
territorio che ha un suo entroterra, diversi quartieri tutti particolari e ricchi di potenzialità. Noi vogliamo
che questi quartieri acquistino la loro centralità e possano avere dei servizi sviluppati al meglio”.

Gli obiettivi

“Abbiamo come obiettivo quello di lavorare sempre per bandi pubblici che assicurano legalità e
trasparenza –ha spiegato Di Pillo-. Certo, lavorare in questo modo significa metterci più tempo per far
partire un bando, ma è quello che garantisce il rispetto delle regole. Per troppi anni abbiamo visto
affidamenti diretti agli amici degli amici per poi ritrovarci ad avere i risultati che ben conosciamo e che
ci hanno portato al disastro. Nel nostro governo non entra la criminalità, non scendiamo a patti con
nessuno. Già con la sindaca Raggi sono partiti lavori su questo territorio in maniera regolare, noi ci
stiamo mettendo in pari su tutto, a cominciare dalla manutenzione delle strade”.

Lo sport per ricreare il tessuto sociale

“Dobbiamo ricreare un tessuto sociale. E’ veramente necessario che in determinati quartieri, come
Nuova Ostia, ci siano dei punti di aggregazione per i giovani. Ricostruiremo uno skatepark in quella
zona, dei punti dove poter fare sport e cercheremo dei punti di aggregazione. Io ho designato un
assessore allo sport che si occuperà soprattutto di diffondere lo sport tra i giovani, perché lo sport è una
salvezza, è un momento educativo da cui non si può prescindere, è una formazione alla vita. Abbiamo un
programma che vede lo sport anche in piazza e nei parchi”.
Alla domanda ironica del conduttore “Tutti gli sport compreso il pugilato?”, Di Pillo risponde “Vediamo…”.

 

Fonte Radio Cusano Campus

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*