Calcio, I° Categoria, Roma VIII, altri tre punti. Speranzini: “A Rocca Priora vinceranno in pochi”

Calcio, I° Categoria, Roma VIII, altri tre punti vittoria sul Rocca Priora

Non si ferma la marcia della Prima categoria della Roma VIII Calcio.
Anche a Rocca Priora, sul campo dell’altra squadra imbattuta del girone assieme ai capitolini, la squadra di Fiaschetti è passata con un autoritario 2-0 firmato
da Ciferri e Alessio Romozzi che hanno determinato il punteggio finale nella seconda parte del secondo tempo.
«Non è stata una partita semplice, ma sapevamo di avere di fronte un avversario tosto – spiega il giovane esterno classe 1996 Samuele Speranzini –
Su quel campo, tra l’altro in erba naturale, vinceranno in pochi: ci abbiamo messo un po’ per sbloccarla, ma alla fine è uscita fuori la nostra superiorità».

Roma VIII Calcio, Speranzini in campo con una caviglia dolorante

L’esterno ex Almas (in Eccellenza) e Garbatella (in Promozione) è sceso in campo nuovamente con una caviglia dolorante.
«Ormai mi porto dietro da un po’ questo problema, ma non voglio mollare». Anche perché vuole tenersi stretto il posto da titolare che mister Fiaschetti gli
ha cucito addosso, “arretrandolo” di qualche metro.
«Io sono un esterno alto di ruolo – ricorda Speranzini -, ma da quest’anno il mister ha scelto di farmi giocare sulla linea difensiva e tra l’altro a sinistra.
Non ci sono problemi, mi adatto tranquillamente anche perché per me è importante giocare».
Grazie al successo di Rocca Priora e alla contemporanea caduta della Novauto (prossimo avversario), la Roma VIII si è portata a +2 sul Piglio secondo e a +4
sulla stessa Novauto e sul Giardinetti Garbatella.

L’avversaria più pericolosa il Giardinetti Garbatella

«Adesso abbiamo visto quasi tutte le avversarie e credo che la più pericolosa sia il Giardinetti Garbatella.
La Novauto la vedremo domenica, ma giochiamo in casa dove siamo spesso devastanti: sono convinto che non sbaglieremo».
E in effetti la Roma VIII in questa prima parte della stagione ha lasciato le briciole agli avversari.
«Credo che a marzo si vedranno bene i valori e si capirà chi vincerà questo campionato.
Ma noi siamo forti e lo stiamo dimostrando nonostante gli infortuni che ci stanno capitando, come quello a capitan Chicca alla vigilia della sfida di Rocca Priora»
conclude Speranzini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*