Volley Club Frascati Under 16, De Gregorio: “Prima partita positiva, andiamo avanti così”

Volley Club Frascati Under 16, De Gregorio: "Prima partita positiva"

«La prima partita è stata positiva, ora bisogna continuare a lavorare perché c’è tanto da fare».
Luca De Gregorio, allenatore dell’Under 16 promozionale femminile del Volley Club Frascati, parla con soddisfazione della gara d’esordio delle sue ragazze
contro il Marino.
Alla fine le “cugine” si sono imposte per 3-2 al termine di una gara combattuta come dimostra il punteggio.

Volley Club Frascati, De Gregorio: “Ho visto aspetti che mi sono piaciuti”

«Nel corso della partita ho visto degli aspetti che mi sono piaciuti – sottolinea De Gregorio -.
Paradossalmente ho notato che le ragazze sono andate benissimo in ricezione e molto male al servizio.
Allo stesso tempo mi hanno confortato anche su alcuni fondamentali su cui non abbiamo potuto esercitarci molto in questo primo periodo di stagione.
Ora archiviamo questo primo match di campionato e iniziamo a preparare il prossimo».
Il gruppo Under 16 promozionale del Volley Club Frascati arriva da una stagione abbastanza difficoltosa e quindi coach De Gregorio è chiamato a fare anche
un particolare lavoro sulla testa delle sue atlete.

«Le ragazze non devono pensare a quanto successo nella scorsa annata, ma solo a crescere col lavoro in palestra.
Solo in questo modo si possono arrivare ad ottenere anche dei risultati positivi, ma la prima partita di campionato ha dato delle buone risposte anche da quel
punto di vista.
Sono convinto che, assieme alla crescita del gruppo, possano arrivare anche riscontri concreti dal campo».

Prossimo turno: Albalonga

Nel prossimo turno le ragazze di De Gregorio sono attese dal match esterno contro l’Albalonga.
«Da calendario dovremmo giocare sabato anche se nelle prossime ore proveremo a chiedere lo spostamento a domenica, stanti altri impegni coincidenti con
quella data. Incontreremo un avversario che ha perso la prima partita per 3-1 contro il San Nilo Grottaferrata, ma non siamo nelle condizioni di poter
sottovalutare nessuno.
Sono curioso di vedere se la squadra confermerà i segnali positivi intravisti contro il Marino» conclude il tecnico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*