Nettuno, spacciavano bulbi e semi di papavero essiccati: due arresti

Nettuno, spacciavano bulbi e semi di papavero essiccati: due arresti

Al termine di attività investigativa, finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico di illecito di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio – Nettuno, sono risaliti a due spacciatori, padre e figlio, di nazionalità indiana, entrambi dediti allo spaccio di stupefacente, in particolare di “bulbi e semi di papavero essiccati”.

Cosa hanno trovato gli agenti

23 buste in cellophane con all’interno bulbi di papavero essiccati per un peso di quasi 2 kg. e mezzo nonché alcuni
grammi di semi di papavero e 1200 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio, quanto sequestrato dagli
investigatori del commissariato di Anzio – Nettuno durante la perquisizione domiciliare a casa dei due, in località
Tre Cancelli.

Genitore e figlio, sono stati identificati per K.R. e P.G., rispettivamente di 50 e 23 anni.

Accompagnati negli uffici del commissariato, al termine degli accertamenti di rito, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*