Calcio, Giovanissimi regionali, Castelverde, Dolci: “La prima vittoria può dare risvolti importanti”

Calcio, Giovanissimi regionali, Castelverde,arriva la prima vittoria

Al quarto tentativo i Giovanissimi regionali del Castelverde calcio hanno fatto centro. I ragazzi di mister Massimo Dolci hanno piegato 2-1 il Le Mole grazie a una
doppietta di Colozzi.
«Un successo meritato – spiega l’allenatore biancoverde – I ragazzi hanno fatto sicuramente una buona partita e già nel primo tempo erano passati in vantaggio,
colpendo pure un palo e costruendo altre opportunità.
Nella ripresa il pari ospite è arrivato su un calcio di rigore un po’ dubbio, ma la nostra squadra non si è smarrita e ha continuato a spingere trovando il successo a una manciata di minuti dalla fine.
Abbiamo fortemente voluto la vittoria e i tre punti ci ripagano di una prestazione sicuramente positiva».

Castelverde Calcio, segnali positivi nella partita con Le Mole

La sfida con il Le Mole ha dato segnali confortanti. «I ragazzi hanno messo in campo tanto agonismo e il giusto spirito.
Dobbiamo migliorare dal punto di vista della concentrazione perché non sempre siamo “continui” e paghiamo dei passaggi a vuoto nel corso della partita»
specifica Dolci. Un punto nelle precedenti tre partite e ora il successo sui marinesi che ci voleva davvero.
«La squadra non si era espressa male nemmeno in precedenza: nel caso dell’altra sfida interna contro la Lepanto Marino, per esempio, avevamo subito il gol
del pari nella parte finale di una sfida in cui avremmo meritato qualcosa in più.
E’ chiaro che dopo la vittoria di domenica contro il Le Mole abbiamo potuto lavorare con maggiore serenità in settimana e ora ci prepariamo ai prossimi impegni».
Il primo dei quali sarà molto complicato, almeno sulla carta.

«Giocheremo sul campo della Honey Soccer City, capolista del girone C della categoria assieme al Frascati con dieci punti – ricorda Dolci –
Sicuramente sarà una partita molto dura, ma non partiamo battuti e proveremo a giocarci le nostre possibilità anche perché la “pressione” del risultato sarà
tutta addosso ai padroni di casa.
D’altronde nel calcio non c’è mai nulla di scontato…».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*