Calcio, I° Categoria, Virtus Divino Amore, capitan Cuozzo: “Bene col Tormarancio, ora testa alla Coppa”

Calcio, I° Categoria, Virtus Divino Amore, bene col Tormarancio

La Prima categoria della Virtus Divino Amore calcio  ha colto la sua seconda vittoria in campionato.
I ragazzi di mister Mario Di Marco hanno sconfitto con un rotondo 3-0 esterno il Tormarancio.
Ad aprire le marcature è stato capitan Nicola Cuozzo, riportato in questa stagione al suo originario ruolo di difensore centrale dopo l’esperienza in mezzo al
campo della passata annata.

Virtus Divino amore Calcio, le parole del capitano Cuozzo

«Venivamo da due sconfitte consecutive e avevamo voglia di tornare a vincere – dice il capitano della Virtus Divino Amore – Nel primo tempo abbiamo
avuto delle difficoltà e non siamo riusciti a creare occasioni pericolose, né ad alzare i ritmi di gioco.
Nella ripresa gli avversari, che stanno vivendo un inizio di stagione complicato (sono ancora a quota zero in classifica, ndr), sono rimasti in dieci.
Poco dopo siamo riusciti a sbloccare il risultato e da quel momento la strada per noi si è fatta in discesa, poi le reti di Marino e Vrapi hanno completato la
nostra vittoria.
In questo genere di gare non si può mai dare nulla di scontato e in un campionato come questo bisogna sempre dimostrare sul campo che si è più forti
dell’avversario».

Cuozzo non si sbilancia sulle prospettive della Virtus Divino Amore in questo torneo

«Questo è un girone molto equilibrato e noi dobbiamo costruirci un’identità partita dopo partita, quindi al momento è presto per pronunciarsi».
Non è presto, invece, per pensare al prossimo impegno: già domani, infatti, i capitolini sono attesi dall’andata degli ottavi di finale di Coppa Lazio sul
campo del Poggio Nativo che nel suo girone di campionato ha collezionato finora sette punti.
«Onestamente so poco dei prossimi avversari, ma è chiaro che la prima partita spesso può spostare gli equilibri anche perché le squadre non si conoscono.
Non sarà una trasferta comoda in mezzo alla settimana, ma dovremo stare attenti a non commettere errori per non compromettere la sfida di ritorno».
Successivamente la Virtus Divino Amore tornerà a concentrarsi sul campionato ospitando il De Rossi, una neopromossa da nove punti in quattro gare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*