WSSP: vittoria per Caricasulo nel Sud della Spagna

Nella penultima gara del WorldSSP, andata in scena in Spagna, è stato Federico Caricasulo (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) a ottenere una fantastica vittoria, tagliando il traguardo con 65 millesimi di vantaggio su Jules Cluzel (CIA Landlord Insurance Honda) che fino all’ultimo ha provato a prendere il comando della gara. Sul terzo gradino del podio è salito Anthony West (Kawasaki Puccetti Racing).
Sul tracciato riasfaltato di Jerez sono stati 19 giri ricchi di spettacolo quelli del WorldSSP con Caricasulo e Cluzel che hanno tenuto un duello acceso per tutta la durata della corsa, fino all’ultimo giro, quando l’italiano ha resistito agli attacchi del francese, tagliando il traguardo in prima posizione.
L’esperto West ha lottato nella top 5 e ha poi concluso in terza posizione, dopo aver messo un buon margine tra sé e il quarto classificato PJ Jacobsen (MV Agusta Reparto Corse).
Al Pirelli Spanish Round Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) ha svolto una gara professionale, conclusa al quinto posto, conquistando punti cruciali per il campionato, dopo le due cadute avute durante il fine settimana. In assenza del campione del mondo in carica Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) nonché contendente al titolo, Mahias si presenterà in Qatar con 20 punti di vantaggio sul pilota turco.
Sheridan Morais (Kallio Racing) è ormai fuori dalla lotta al titolo, dopo aver affrontato una gara difficile che ha chiuso in sesta posizione. La top 10 è stata completata da Niki Tuuli (Kallio Racing), Rob Hartog (Team Hartog – Jenik – Against Cancer), Gino Rea (Team Kawasaki Go Eleven) e Christian Gamarino (BARDAHL EVAN BROS. Honda Racing).
I risultati della gara hanno proclamato il GRT Yamaha Official WorldSSP Team vincitore del titolo dei team.
Inoltre, a Hannes Soomer (WILSport Racedays) è bastato il quindicesimo posto per conquistare la FIM Europe Supersport Cup.
Stefan Hill (Profile Racing) è caduto alla curva 10 nelle fasi iniziali, e successivamente hanno concluso anzitempo anche Nacho Calero (Orelac Racing VerdNatura) e Kyle Smith (GEMAR Team Lorini).

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9896 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*