Rally di Caserta: pronti al via!

Tutto è pronto!
Il palco partenza montato in Piazza Mercato a Sessa Aurunca, le verifiche sportive e tecniche
concluse con tutti e 25 gli equipaggi iscritti, che hanno completato l’itinere burocratico che precede
l’impegno agonistico, lo shake-down che permetterà agli equipaggi di prendere confidenza e
mettere a punto gli ultimi dettagli della loro vettura prima del via, allestito.
L’
Rally Provincia di Caserta – Cellole – Sessa Aurunca – Roccamonfina – Rocca
D’evandro
è in rampa di lancio
, con i suoi 360 chilometri da percorrere in due giorni di gara sulle
strade in provincia di Caserta racchiuse tra i Monti Aurunci ed il Litorale Domizio.
La
partenza oggi alle 17.00 da Piazza Mercato
a
Sessa Aurunca
e, a seguire, il doppio impegno
della Prova Speciale di
Roccamonfina
(ore 17.20 e 18.39)
, cui si affiancherà un passaggio in
notturna
sulla
P.S. di Cellole (ore 21.03)
.
Quasi 21 i chilometri di gara in Prova Speciale da percorrere in questa prima giornata su un totale
di 82 km di percorso.
A
Baia Domizia
troviamo i
Parchi Assistenza
, dove i meccanici intervengono sulle vetture, con
quello di
sabato
previsto a partire dalle
20.44
ed i quattro della
domenica
rispettivamente alle
8.46
,
11.54
,
15.12
,
18.30
.
Domenica
programma ancora più serrato.
Si comincia alle
8.30
con la
partenza
delle vetture dopo la sosta notturna in
Piazza Raffaello
a
Cellole
, per affrontare ben
7 Prove Speciali
per un totale di circa 53 km di gara su oltre 273 di
percorso.
Due le ripetizioni della P.S. di
Sessa Aurunca (ore 9.35 e 12.53)
, tre della P.S. di
Rocca
d’Evandro (ore 10.14, 13.32 e 16.31)
e due della P.S. di
Cellole (ore 17.20 e 19.29).
L’arrivo alle ore 19.49
in
Piazza Raffaello
a
Cellole.
Vi aspettiamo numerosi!
La raccomandazione per tutti gli appassionati che vorranno assistere alla gara è di
sistemarsi sempre in posizioni sicure lungo il percorso:
1)
MAI SUL PIANO STRADALE
2)
MAI ALL’ESTERNO DELLE CURVE
3)
SEMPRE IN POSIZIONE SOPRAELEVATA RISPETTO ALLA STRADA

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9896 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*