Rai, “Che tempo che fa”: ascolti disastrosi

Ascolti “disastrosi” per “Che tempo che fa”. Ad affermarlo il Codacons, a seguito dei dati Auditel che hanno visto una ulteriore flessioni di spettatori per il programma di Fabio Fazio.
“E’ evidente che, di fronte a tali numeri, l’investimento della Rai sul conduttore si sta rivelando clamorosamente sbagliato – afferma il presidente Carlo Rienzi – La rete deve intervenire con urgenza per rescindere o modificare il contratto di Fazio, salvando il salvabile. Questo perché il maxi-cachet pluriennale riconosciuto dall’azienda al conduttore è pagato con i soldi pubblici, raccolti dalla rete attraverso il canone, e un investimento errato devia risorse che potrebbero essere meglio utilizzate ad esempio per il rinnovamento della rete e produce un danno erariale che può richiedere l’intervento della magistratura contabile”.
In tal senso il Codacons sta ultimando l’annunciato esposto alla Corte dei Conti, in cui si chiederà di verificare eventuali sprechi di soldi pubblici alla luce dei deludenti dati di ascolto fatti registrare da Fabio Fazio e del compenso record riconosciuto dalla rete al conduttore.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9903 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*