Ostia, Ferraro-Gianella: “Pianificare subito un piano freddo, mai più situazioni di emergenza”

Ostia ferraro gianella

“Questa mattina è partito il piano di prevenzione anti-incendio della pineta di Castel Fusano, importante e necessario dopo i roghi di questa estate. Accogliamo con gioia questa notizia, però pensiamo che gli interventi di natura preventiva debbano essere all’ordine del giorno e riguardare anche altri campi “. Commentano così, in una nota, Chiara Ferraro e Diego Gianella, candidati consiglieri per il X Municipio con la lista civica Laboratorio Civico X per Franco De Donno Presidente, gli interventi di stamattina della Guardia Forestale di Ostia.

“In un territorio dove si conoscono le vulnerabilità, le soluzioni a problemi ricorrenti vanno pianificate e rese regolari mesi prima – spiegano i due candidati – Già in questo periodo, per esempio, bisognerebbe iniziare a pensare ad un piano freddo e non aspettare che diventi emergenza. Ogni anno, nel nostro territorio, il freddo uccide tanti senza fissa dimora. La povertà poi aumenta ogni anno, gli sfratti continuano senza sosta e la Caritas rischia addirittura di chiudere”.

“Le politiche di prevenzione e di programmazione delle emergenze sono tra le linee programmatiche del Laboratorio Civico X e saranno tra i primi impegni che la nostra lista vorrà portare avanti dopo il 5 novembre – aggiungono Ferraro e Gianella – Per quanto riguarda il piano freddo per esempio ci impegneremo per aumentare i posti letto della Caritas e creare un servizio notturno di primo soccorso durante i periodi più freddi”.

“Vogliamo collaborare con le tante realtà del territorio che operano in questo settore – sottolineano gli esponenti di Laboratorio Civico X – Facilitare, per esempio, la Croce Rossa che già da due anni allestisce un campo per tenere al caldo le numerose persone senza fissa dimora. In passato hanno riscontrato tanti problemi burocratici che hanno rallentato il loro lavoro e questo è vergognoso”.

“Siamo sicuri che senza aspettare l’emergenza e dando vita ad un piano freddo si possano salvare tante vite. Assurdo che nel 2017 ci siano ancora persone che muoiano per queste ragioni”, concludono i candidati consiglieri lidensi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*