FIA WEC: Davide Rigon in Giappone per puntare alla leadership

Davide Rigon è pronto a tornare al volante della Ferrari 488 GTE-Pro numero 71 del team AF Corse sul circuito giapponese per il settimo appuntamento del Campionato del Mondo FIA WEC, in occasione della 6 Ore del Fuji.

Forte dei due podi consecutivi conquistati in Messico e Stati Uniti che lo hanno lanciato a solamente sei punti e mezzo dalla leadership, Davide si prepara ad affrontare l’ultima parte di stagione con l’ambizioso obiettivo di proseguire la cavalcata verso la leadership nella massima competizione nel panorama endurance. I 4.563 metri della pista situata alle pendici del Monte Fuji  inaugureranno il rush finale in attesa di Shanghai e Bahrain e una delle principali variabili anche per questa trasferta sarà la pioggia battente, che tradizionalmente caratterizza i weekend di gara, insieme al degrado delle gomme.

“Con la 6 Ore del Fuji si inaugura la parte finale della stagione. Considerando la classifica corta (in 28 punti sono racchiusi 8 equipaggi) ci aspettano tre appuntamenti che equivalgono ad altrettante finali. A fare la differenza saranno i dettagli. Abbiamo preparato accuratamente questa trasferta senza lasciare nulla al caso e trascorrendo diverse ore al simulatore. Negli ultimi appuntamenti abbiamo guadagnato diversi punti, senza però raccogliere il massimo del nostre reale potenziale e questo ci fa ben pensare per i prossimi round. Ho intensificato anche i mie allenamenti per non lasciare nulla di intentato. Il meteo e la pioggia saranno un’incognita importante. Sarà un fine settimana molto tattico” commenta Davide Rigon

Sabato si svolgeranno le qualifiche che disegneranno la griglia di partenza della 6 ore che scatterà domenica alle 4 del mattino (ora italiana)

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10133 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*