Operazione Regina, Ferrara, M5S: “Cancro da estirpare, brillante lavoro DDA e polizia”

operazione regina paolo ferrara

Grazie all’Operazione Regina, QUI tutti i dettagli, dopo un’ attenta e articolata operazione da parte della locale Direzione Distrettuale Antimafia e della polizia di stato, è stato possibile bloccare un traffico internazionale di droga su tutto il litorale romano.
L’attività criminale che doveva, con base a Fiumicino, doveva rifornire di droga l’intera capitale in particolar modo le zone della movida romana.
Il sodalizio criminale era formato da una vera e propria banda con italiani, bulgari, peruviani e albanesi, che avevano creato basi di spaccio tra Ostia e Fiumicino e per i romani gli incontri avvenivano alla stazione metro Battistini.

In merito all’operazione parole di soddisfazione sono arrivate dal capogruppo del Movimento 5 Stelle al Campidoglio Paolo Ferrara

Esprimiamo grande apprezzamento per la brillante attività investigativa condotta dalla Prima Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile capitolina su richiesta e coordinamento della locale Direzione Distrettuale Antimafia che ha consentito di sgominare un’imponente organizzazione criminale, operante sul litorale romano fra Ostia e Fiumicino, finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Apprendiamo che sono 12 le misure cautelari eseguite nei confronti di questo micidiale sodalizio criminale che si era organizzato per reperire, acquistare, trasportare e commercializzare rilevanti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana destinati dal Sud America al mercato della Capitale.

Non finiremo mai di ringraziare le forze dell’ordine e la Procura per la loro attività di costante contrasto al diffondersi sul territorio del X Municipio e della Capitale di questi gruppi criminali, decisamente un cancro da estirpare che va a discapito dell’economia e dello sviluppo locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*