Violenza sessuale ad una 31enne: arrestati due nordafricani

violenza sessuale

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 34enne algerino e un 46enne tunisino, irregolari in Italia e con precedenti, con l’accusa di “violenza sessuale” nei confronti di una 31enne romana.

Ieri mattina, la donna è uscita di casa per andare a fare colazione in un bar nei pressi di piazza Vittorio Emanuele II quando ha notato i due uomini che la fissavano insistentemente.

Rassicurata dal fatto che poco distante vi fossero due pattuglie dei Carabinieri impegnate in un posto di controllo alla circolazione stradale, la 31enne ha proseguito il cammino.

Incuranti della presenza dei militari, i due individui hanno circondato la donna, costringendola a bloccarsi in prossimità di alcuni cassonetti della spazzatura, iniziando a metterle le mani addosso pesantemente.

Le urla della vittima hanno allertato i Carabinieri presenti nella piazza che sono subito intervenuti e hanno bloccato i due molestatori.

Gli arrestati sono stati portati in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Informazioni su Samantha Lombardi 4936 Articoli

Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell’Arte del Mondo Antico e dell’Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l’Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell’Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*