Serie A Tim, Spal-Napoli: 2-3

Napoli: Reina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski (69′ Milik), Diawara, Hamsik (61′ Allan), Callejon, Insigne, Mertens (76′ Rog). A disp.Rafael, Sepe, Albiol, Maggio, Rui, Tonelli, Jorginho, Giaccherini, Ounas,. All.Maurizio Sarri

Spal: Gomis, Salamon, Vicari, Felipe (66′ Vaisanen), Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora (81′ Rizzo), Costa, Antenucci, Borriello (86′ Paloschi). All. Semplici

Arbitro: Mariani di Imperia
Marcatori: 13′ Schiattarella, 14′ L. Insigne, 71′ J. Callejon, 79′ Viviani, 83′ F. Ghoulam.
Note: ammoniti Insigne, Salomon, Viviani, Schiattarella

6 Unico! Il Napoli vince le prime 6 partite di campionato e stabilisce il primato della storia azzurra. Non era mai successo prima, così come non succedeva da quasi 30 anni , ovvero dal 1988/89, di conquistare 18 risultati consecutivi, che gli azzurri hanno messo in fila dalla fine della scorsa stagione e l’inizio di questa. Primati che nascono in una serata di lotta e sofferenza, di cuore e carattere, di forza e coraggio. Il successo è un percorso lastricato di sacrifici, ed il Napoli che batte la Spal racchiude sacrificio, dedizione e classe. Una miscela esplosiva che deflagra a meno di 10 minuti dal 90esimo con una splendida progressione di Ghoulam, che segna uno dei gol più belli non solo della sua carriera ma dell’intera Serie A sinora. Azzurri che rimontano due volte, prima con le reti di Insigne e Callejon, poi con la magnifica reazione al pareggio della Spal nel finale. Ce n’è per tutti i gusti, per chi nel pallone ama la lotta e la tenacia e per chi preferisce la linea sopraffina. Il Napoli completa ogni richiesta sia di forma che di sostanza e vola verso i più alti primati della sua storia. Si ricomincia martedì al San Paolo contro il Feyenoord. L’emozione continua sotto le stelle d’Europa…

 

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10107 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*