Incidente aereo all’Air Show di Terracina: morto il pilota

Incidente aereo Eurofighter Typhoon

Terribile incidente aereo a Terracina questo pomeriggio durante l’Air Show dove un Eurofighter Typhoon si è schiantato in mare durante la sua esibizione.
A bordo del veicolo il capitano Gabriele Orlandi di 36 anni  che purtroppo non è sopravvissuto all’impatto,
è stato recuperato dai soccorsi immediatamente arrivati sul posto con due squadre e un elicottero dei vigili del fuoco.

Migliaia le persone che erano arrivate sul  lungomare e sulle spiagge di Terracina per assistere allo spettacolare show delle Frecce Tricolori.

INCIDENTE AEREO TERRACINA: IL VELIVOLO

Il velivolo precipitato era un Eurofighter Typhoon del Reparto Sperimentale di Volo, un aereo tra i più avanzati nello scenario mondiale utilizzato da diversi paesi e impiegato in diverse operazioni militari come in Libia e tutto il Medio Oriente.
Un aereo sicurissimo anche calcolando le migliaia di ore di volo di sviluppo e la dotazione di bordo compreso i sensori di navigazione proiettati direttamente sul visore del casco del pilota.

INCIDENTE AEREO TERRACINA: RECUPERATO IL CORPO DEL PILOTA

Dai video messi in rete dalle migliaia di persone presenti si è visto che il pilota, il capitano Gabriele Orlandi, non è riuscito a eiettarsi dall’aereo prima che il velivolo si schiantasse in mare. Tra gli spettatori c’era anche la fidanzata che è stata colta da un malore ed è stata soccorsa dal 118.

LE CAUSE DELL’INCIDENTE AEREO

Ancora non sono note le cause dell’ incidente aereo all’Air Show. A renderlo noto è la stessa Aeronautica Militare, l’Eurofighter Typhoon si trovava alla fine dell’esibizione e doveva effettuare un volo radente all’acqua.
L’AM ha nel frattempo attivato le procedure per accertare le cause dell’incidente aereo, ma non prima di aver recuperato la scatola nera.

Il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Enzo Vecciarelli ha espresso vicinanza e cordoglio alla famiglia del pilota Gabriele Orlandi.

Subito dopo l’incidente aereo di Terracina lo speaker che di solito segue le esibizioni delle Frecce Tricolori ha tranquillizzato le migliaia di persone presenti per evitare una fuga incontrollata della folla anche per evitare incidenti.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10744 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*