Vela, all’Elba medaglie di bronzo nazionali per l’agonistica CVMM

vela elba

VELA – Si è conclusa con un bilancio positivo la trasferta lariana della squadra agonistica del Circolo della Vela Marciana Marina che ha preso parte ai Campionati Nazionali Giovanili in doppio a Dervio, lago di Como.
Brillante la partecipazione dei giovani velisti marinesi della classe L’Equipe dove in entrambe le categorie – Evo e Under 12 – il risultato finale ha portato a due medaglie di bronzo.
Nella categoria Evo l’equipaggio misto formato da Giulia Costanzo e Federico Arnaldi ha concluso la serie delle regate al terzo posto (parziali (7)-2-4-3-5-5)vnella classifica vinta dal team ligure portacolori del Circolo Nautico Loano Cucco/Gandolfo. Quinto posto finale per Niccolò Palmieri e Marco Turchi (parziali 2-8-6-8-(9)) e ottavo posto per Alessio Caldarera e Matteo Peria (parziali 4-3(11)9-10). L’equipaggio rosa del Centro Velico Elbano di Rio Marina Bianca Pettorano e Flaminia Panico, in trasferta con la squadra del CVMM, ha concluso al 12° posto.
Anche nella categoria L’Equipe Under 12 il bottino è stato una medaglia di bronzo conquistata dal team rosa marinese composto da Alice Palmieri ed Eva Paolini che hanno ottenuto anche in questo caso il terzo posto (parziali 4-1-3-6-(10)) nella classifica finale vinta dai toscani di Torre del Lago Puccini Barbuti/Maltese che si sono aggiudicati la Coppa del Presidente. L’altro equipaggio portacolori CVMM in questa classe, quello formato da Silvia Costanzo e Filippo Caldarera ha concluso al 14° posto.

Gli equipaggi della classi 29er e 420 stanno migliorando sempre di più i loro risultati a livello nazionale anche se non sono ancora ai vertici, entrambe le classi sono molto più impegnative (e loro non hanno ancora una grande esperienza) della più semplice L’Equipe dove avevano ottenuto risultati di rilievo negli anni passati, ma stanno crescendo e lo si vede dalle classifiche che nel corso dell’anno hanno scalato di molte posizioni.
Antonio Salvatorelli e Dennis Peria, con l’acrobatico 29er  hanno concluso al 15° posto della classifica (parziali 21-(26)-16-11-12-19) vinta dai trentini Zampiccoli/Chistè.
I due equipaggi marinesi della classe 420 hanno regatato in una flotta di oltre 100 imbarcazioni come sempre molto agguerrita e competitiva: la classifica finale vedeva i fratelli Giulia e Paolo Arnaldi concludere al 56° posto, mentre Samuel Spada e Lorenzo Marzocchini concludevano in  83a posizione. Per la cronaca l’equipaggio vincitore della classifica è risultato quello dei fratelli Frangi di Antignano.

Nei tre gironi di regate sul campo di regata di Dervio, lago di Como, con l’organizzazione di di Multilario, l’Associazione dei Circoli Velici Lariani è stato possibile portare a termine 6 prove (solo 5 per la classe L’Equipe) in condizioni meteorologiche variabili e pertanto molto impegnative.
“Breva”, il vento termico tipico da sud delle estati lariane, debole per il primo giorno in cui brillavano Alice Palmieri ed Eva Paolini nella classe L’Equipe Categoria Under 12 posizionandosi in testa alla classifica; vento disteso nel secondo giorno che permetteva di completare ulteriori tre manche; il terzo giorno le condizioni meteorologiche erano caratterizzate dal tempo instabile e temporalesco che vedeva lo svolgimento di una sola prova per tutte le classi tranne che per L’Equipe Under 12; infine il quarto e ultimo giorno vedeva ancora il maltempo farla da padrone impedendo così agli equipaggi di scendere sul campo di regata.
I Campionati Nazionali Giovanili in doppio hanno visto la partecipazione di quasi trecento equipaggi: in gara oltre ai ragazzi del CVMM con L’Equipe, il 420, il 29er anche gli equipaggi delle classi 555FIV, Hobie Cat 16,Hobeie Dragon, RS Feva.

Al rientro a Marciana Marina i componenti della squadra agonistica CVMM riprenderanno gli impegni scolastici e già a partire da ottobre gli allenamenti i vista della nuova stagione agonistica 2018.

Nelle foto la premiazione degli equipaggi della classe L’Equipe

(Visited 22 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*