L’Associazione “Un ricordo per la pace” comunica le sue proposte a favore degli Istituti di Istruzione laziali

Nell’imminenza dell’inizio del nuovo anno scolastico 2017-2018 l’Associazione “Un ricordo per la pace” comunica le sue proposte a favore degli Istituti di Istruzione laziali.

Nella ricorrenza del centenario della Prima Guerra Mondiale (1914-1918) confermato il proseguimento del progetto di mostra itinerante sulla Grande Guerra. Il progetto ha ottenuto il logo ufficiale del Centenario della Prima Guerra Mondiale, concesso dalla Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli anniversari di interesse nazionale.

L’iniziativa consiste nell’allestimento di una mostra di cimeli militari, nella proiezione del video “4 NOVEMBRE: LA GRANDE VITTORIA ITALIANA” realizzato dall’Associazione e di immagini tratte dall’album fotografico “Impressioni di guerra” di Giuseppe Bonacini (Reggio Emilia 1892-1961).

Le fotografie, di particolare rarità, sono state pubblicate nel volume “IMPRESSIONI DI GUERRA – L’ardore patriottico dei Volontari Ciclisti Automobilisti del 1915”  che ha partecipato al 28° Salone Internazionale del Libro di Torino nella sezione sulla Grande Guerra  curata della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel nuovo anno scolastico grazie alla disponibilità di prestigiosi relatori tra cui il Generale Prof. Massimo Coltrinari sarà possibile organizzare negli Istituti richiedenti incontri di approfondimento storico.

Continuerà la divulgazione delle tematiche riguardanti la deportazione civile e l’internamento dei militari italiani nei campi nazisti. Il filmato testimonianza “ENNIO BORGIA 69791 : UN SOPRAVVISSUTO A DACHAU” prodotto dall’Associazione “Un ricordo per la pace” ha ottenuto nel 2015 la concessione del logo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per il 70° Anniversario della Resistenza e della Guerra di Liberazione. Il video è disponibile gratuitamente per Scuole/Istituti che ne facciano richiesta; compatibilmente con le sue condizioni di salute, sarà possibile organizzare  incontri  con l’ex deportato.

Ricordiamo che l’Associazione “Un ricordo per la pace” assiste gli aventi diritto nella compilazione della modulistica per richiedere la Medaglia d’Onore, l’Onorificenza conferita dal Governo Italiano ai soldati italiani (se deceduti agli eredi) che dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, fedeli al giuramento Patrio, non vollero continuare la collaborazione con i nazisti  e pertanto vennero catturati, internati nei lager nazisti e costretti a lavoro coatto per l’economia di guerra della Germania.

Futuro incerto per l’esposizione storica “UN RICORDO PER LA PACE” sul tema “APRILIA IN GUERRA: LA BATTAGLIA DI APRILIA” ancora ospitata nell’auditorium del Liceo Meucci di Aprilia, sebbene l’Istituto abbia deciso lo sgombero della mostra per esigenze di spazio. Realizzata nel 2013 con patrocinio del Comune di Aprilia e curata da “Un ricordo per la pace”, la mostra accoglie oltre 300 reperti della collezione di Ostilio Bonacini, fratello di Elisa Bonacini, presidente di “Un ricordo per la pace” ed altre piccole donazioni di privati affidati a titolo perenne e gratuito alla Città di Aprilia.

L’Associazione spera previo accordo con il Dirigente del Liceo di poter organizzare visite guidate alla mostra.

 

Per informazioni contattare l’Associazione “Un ricordo per la pace” alla e-mail el.bonacini@gmail.com ; cell. 3280751587.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9903 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*