Juventus, Dybala: «Bravi a ribaltare la partita»

«La 10 sulle spalle? Sapevo che sarebbe stata una sfida difficile e sono contento perché sto facendo bene con questo numero, ma a noi interessa vincere per il simbolo che portiamo davanti»: ha le idee chiarissime Paulo Dybala, trascinatore della Juventus a Marassi, prima con due gol che hanno raddrizzato il doppio svantaggio, infine col sigillo che ha fissato il risultato sul definitivo 4-2. Tripletta significa, ovviamente, un pallone da portarsi a casa: «Lo lascerò sicuramente a casa mia, perché questa è la mia prima tripletta qui in Italia» – spiega La Joya al triplice fischio, analizzando così la reazione bianconera – «Abbiamo preso gol sulla prima giocata, poi il rigore subito ci ha fatto svegliare, ci siamo ricordati della partita dell’anno scorso e questo ci ha dato la forza per andare avanti e ribaltare il risultato».

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9896 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*