Ostia Antica, il cantiere oscuro di Viale dei Romagnoli

Alla ricerca degli operai scomparsi.
Da “voci illusorie”, anche se il cantiere risulta chiuso e deserto dal 25 luglio, nel cantiere i lavori fervono alacremente.
A detta delle “vocine illusorie” gli operai risulterebbero “invisibili” in quanto operanti all’interno dei ponti del canale Ostiense, praticamente in area sotterranea, fuori dalla vista dei curiosi.
Il tutto sarebbe magnifico, se il fatto trovasse una provata realtà, ma da controlli effettuati dai cittadini, con sopralluoghi giornalieri, praticamente 24h24, il cantiere, esterno e “interrato” non vede mezzi ed uomini ormai da tempo immemore.
La Delegata nel X Municipio, continua nel rassicurarci, con date che vanno dai due ai tre mesi (quindi 180 giorni totali?) per la conclusione del cantiere, cosa che tutti ci auguriamo, ma il dubbio rimane e le risposte restano inevase.
“A quando l’inizio lavori?”
“Possibile avere una data certa per la fine lavori, visto che tra poco meno di venti giorni inizieranno le scuole e tutte le attività lavorative saranno in pieno svolgimento con il prevedibile caos traffico e mobilità che ne conseguirà ?
#Riuscirannoinostrieroi?
Gaetano Di Staso
Associazione “Salviamo Ostia Antica”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*