MotoGp: Crutchlow domina le prime libere casalinghe

Cal Crutchlow è il più veloce del pomeriggio di prime libere in Gran Bretagna. Il pilota LCR Honda mette dietro le due Yamaha ufficiali che però dimostrano ritrovata competitività. Marc Marquez (Repsol Honda) è rallentato da due cadute mentre fa bene l’Aprila, quarta con Aleix Espargaro.

Le seconde libere della classe regina si aprono con la prima scivolata di Marquez. Incidente spettacolare alla curva 4 ma senza conseguenze per il leader della categoria. Il contrattempo non gli impedisce di essere in pista dopo pochi minuti e segnare il miglior tempo provvisorio. Per Marquez poi una seconda caduta alla curva 13 a meno due minuti dalla fine. Un’altra perdita di tempo e l’impossibilità di migliorare i propri crono. Chiuderà come quinto.

Da subito competitivo dopo l’ottima FP1 è Crutchlow che sale al comando della tabella tempi nelle prime battute pomeridiane, cederà il passo a Marquez ma poi tornerà primo con il tempo di 2:00.897s, l’unico a scendere sotto i 2:01s.

Vanno forte anche i piloti Movistar Yamaha. Maverick Viñales, autore del giro di riferimento della mattinata, chiude come terzo a 0,271s da Crutchlow mentre Valentino Rossi, compagno di box del catalano, insidia le Honda in prima posizione per tutta la sessione e alla fine è secondo a 0,241s dal britannico.

Meno bene delle due ufficiali di Iwata, le Yamaha satellite del team Tech 3: quinto tempo per Johann Zarco e diciannovesimo per Jonas Folger.

Aleix Espargaro resta costantemente vicino alle prime cinque posizioni. Il portacolori Aprilia Gresini è protagonista di un ottimo pomeriggio mettendo a referto il quarto miglior crono.

Sorpresa Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) che, a meno undici minuti dalla fine è in scia alle due Honda di Marquez e Crutchlow. Per il box austriaco il miglior posizionamento provvisorio della stagione e il numero 44 sarà settimo. Si iniziano a vedere i frutti del grande lavoro svolto nella prima stagione di classe regina.

Ancora protagonista di buone libere, ma non come la FP1 chiusa in pizza d’onore, è Jorge Lorenzo. Il maiorchino del Ducati Team è il miglio ducatista del venerdì grazie al sesto tempo. Per Andrea Dovizioso, compagno di box del numero 99 e secondo in classifica generale, il nono crono.

Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) è sedicesimo davanti a Dani Pedrosa (Repsol Honda) mentre Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) è undicesimo.

Fonte: motogp.com

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9914 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*