Suv Hyundai presentata la seconda generazione del SUV a idrogeno

SUV Hyundai – Da sempre leader nel mondo dei Suv Hyundai ha presentato in anteprima mondiale la seconda generazione di SUV a idrogeno.
I nuovi SUV Hyundai a idrogeno avranno un’autonomia migliorata, circa 800 chilometri, come anche le prestazioni del motore.
La rinnovata strategia ‘green’ del Gruppo Hyundai prevede l’introduzione di 31 modelli a zero/basse emissioni, a livello globale, entro il 2020.
Il nuovo SUV Hyundai sarà ispirato al primo concept presentato lo scorso anno, l’ FE Concept.

Un mercato nuovo in cui la casa coreana, che da sempre ha puntato sull’ecosostenibilità dei suoi modelli a cominciare dai vecchi modelli come lo Hyundai Galloper, e che vedrà un incremento anche del mercato dell’usato SUV Hyundai usato ricercatissimo dai tanti appassionati non solo del marchio ma da una certa tipologia di automobile.

Un mercato che negli ultimi anni ha seguito un’unica direzione quella dei SUV Hyundai diesel,  ricercatissimi per esempio lo Hyundai ix35 diesel e il compatto SUV Hyundai Kona, ultimo SUV della Hyundai compatto.
Dalla presentazione fatta a Seoul del SUV Fuel Cell, seguirà quella al CES di Las Vegas, dove verrà annunciato anche il nome di questo nuovo concept che diventerà realtà prestissimo ribadendo la leadership assoluta della casa coreana nel mercato delle auto ad idrogeno e anche allo sviluppo di un know how che sarà il futuro della mobilità.

Suv Hyundai full cell

Il nuovo SUV Fuell Cell usufruirà di una gamma di motori giunta ormai alla quarta generazione della tecnologia a celle combustibile che ha sviluppato la Hyundai già da diversi anni, inserendo all’interno del modello tutta l’esperienza e la capacità dei tecnici coreani nello sviluppare tale tecnologia.

Un cambiamento radicale nel modo di concepire un’ automobile e di “vangelizzare” anche il pubblico e gli utenti finali che, nel corso degli anni, abbandoneranno i classici sistemi a benzina, diesel e gpl, per una fonte energetica green e soprattutto sostenibile per un futuro più pulito.

Hyundai ha presentato in anteprima mondiale il prototipo di SUV Fuel Cell di ultima generazione che propone un nuovo design, migliori prestazioni e una maggiore autonomia rispetto all’attuale Hyundai ix35 Fuel Cell. Il concept è stato svelato a Seul, in una versione non lontana da quella che entrerà in produzione. Il modello, il cui nome verrà annunciato ufficialmente nei prossimi mesi, conferma l’impegno di Hyundai in special modo nei SUV Hyundai nello sviluppo di veicoli “green” e la leadership del Gruppo nello sviluppo della mobilità a idrogeno.

SUV Hyundai Sistema fuel cell di quarta generazione

Il nuovo SUV Hyundai è il secondo modello a idrogeno commercializzato da Hyundai e utilizza la quarta generazione della tecnologia a celle a combustibile sviluppata in-house. La vettura, le sue capacità e le tecnologie fuel cell sono il risultato della ventennale esperienza di Ricerca e Sviluppo di Hyundai in questo settore. Il nuovo veicolo rafforza la leadership del brand nei sistemi a propulsione elettrica con tecnologia a idrogeno, costruita negli anni grazie alla Hyundai ix35 Fuel Cell, prima auto a idrogeno al mondo prodotta in serie dal 2013. Il nuovo modello a celle a combustibile è stato sviluppato su quattro pilastri chiave: l’efficienza del sistema fuel cell, le prestazioni, la durabilità e il miglior rapporto capacità/peso del serbatoio.

  • Efficienza del sistema del nuovo SUV Hyundai
    Migliorando le performance delle celle a combustibile, riducendo il consumo di idrogeno e ottimizzando le componenti chiave, l’efficienza del SUV Hyundai è notevolmente migliorata rispetto all’attuale ix35 Fuel Cell. Il nuovo SUV a idrogeno vanta infatti un livello di efficienza pari al 60%, con un incremento del 9% rispetto al 55.3% della ix35. Grazie a questi elementi, il nuovo SUV a idrogeno garantisce una maggiore autonomia rispetto al suo predecessore, arrivando a circa 800 km con un singolo pieno di idrogeno (in base agli standard del ciclo europeo NEDC).  In questo modo la casa coreana potrà entrare in un mercato coinvolgendo anche l’attuale utente che acquisterà i SUV Hyundai fuel cell, obiettivo lancio di 31 nuovi modelli entro il 2020
  • Prestazioni
    La potenza massima del nuovo modello di SUV Hyundai è aumentata notevolmente (+20%) rispetto al precedente passando dagli attuali 136CV a 163CV. Il sistema fuel cell migliora anche la capacità di avviamento a freddo della vettura, superando le difficoltà di accensione a temperature inferiori al punto di congelamento. La struttura del veicolo è ottimizzata infatti per consentirne l’avviamento fino a -30 gradi Celsius, incorporando componenti chiave nel sistema a cella combustibile sviluppato internamente da Hyundai. Oltre ad aumentare le capacità della nuova vettura, i componenti avanzati – come il MEA (membrane electrode assembly, la membrana elettrolitica) e le piastre bipolari – hanno contribuito a ridurre i costi di produzione.
  • Durabilità
    Gli ingegneri hanno lavorato anche al miglioramento della durabilità per aumentare la longevità del veicolo rispetto all’ix35 Fuel Cell, concentrandosi in particolare sulla tecnologia dei catalizzatori. Interessante anche il look del nuovo Suv Hyundai, con un design futuristico ispirato alla natura.
  • Rapporto capacità/peso del serbatoio
    Nel prototipo di SUV Hyundai Fuel Cell sono stati apportati una serie miglioramenti in merito allo stoccaggio dell’idrogeno: ora il veicolo dispone di tre serbatoi delle stesse dimensioni, rispetto ai due precedenti di diverse dimensioni. La capacità gravimetrica (massa di idrogeno immagazzinato rispetto al peso del serbatoio) è stata incrementata grazie allo sviluppo di una nuova generazione di serbatoi compositi a strati con relativa riduzione dello spessore delle pareti.

“Con un rendimento eccezionale, uno stile lineare e prestazioni senza compromessi, la nostra nuova generazione di SUV fuel cell è il perfetto esempio di veicolo ecologico del futuro”, ha dichiarato Lee Ki-sang, Senior Vice President presso l’Eco Technology Center di Hyundai Motor Group. “Hyundai sarà al vertice nello sviluppo e nella produzione di veicoli green in linea con una società vicina alle quasi zero emissioni”.

Il nuovo veicolo disporrà anche di tecnologie avanzate di guida assistita: i dettagli delle nuove funzionalità, insieme al nome, saranno svelati a gennaio 2018 in occasione del lancio ufficiale al CES di Las Vegas nel frattempo potete vedere la gallery del nuovo modello. Successivamente inizierà la commercializzazione nei più importanti mercati mondiali.

(Visited 17 times, 1 visits today)

Informazioni su Emanuele Bompadre 10686 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*