Ostia, Forza Italia chiama il voto: “Restituire al X° Municipio la propria rappresentanza”

Elezioni Ostia – Sta per finire il commissariamento che ha di fatto bloccato lo sviluppo di una città che solo qualche anno fa era al centro della movida romana e degli eventi organizzati non solo dall’amministrazione ma da enti privati importanti.
Rimane da scprire quando e come si ancdrà al voto, per far si che i cittadini abbiamo un’amministrazione reale con i suoi assessori e rappresentati reali.

A chiamare fortemente le elezioni nel X° Municipio anche Forza Italia nelle parole dei suoi rappresentati Davide Bordoni, Mariacristina Masi e del Senatore Francesco Giro che porprio in mattinata ha rilasciato una dichiarazione

Sono passati esattamente due anni dallo scioglimento per mafia e il conseguente commissariamento del X Municipio – dichiarano Davide Bordoni e Mariacristina Masi – Dal 27 Agosto 2015 il X Municipio è Commissariato per mafia, oggi, a scadenza proroga, i cittadini ancora non sanno se sarà restituito loro il diritto di voto o se continueranno ad avere un commissario. Tutto ciò’ continuerà a persistere, immaginiamo, finché il partito democratico non si sentirà finalmente pronto alle elezioni o non potrà inventarsi più niente per evitarle. Si voterà in Primavera, poi in Autunno, adesso si paventa l’ipotesi di far slittare la data delle elezioni al 2018, insieme alle politiche. Trascorrono gli anni e il Litorale è abbandonato a se stesso. I cittadini inermi e silenziati dalle continue proroghe sull’eventuale data di voto, sono privati del loro diritto di eleggere la propria rappresentanza politica e ciò alimenta sempre più sfiducia nei confronti delle Istituzioni. Forza Italia è stata contro il commissariamento del X Municipio sin dall’inizio, e da adesso condurremo una agguerrita lotta in Parlamento affinché si ponga l’attenzione su Ostia e si restituisca al più presto ai cittadini il normale e giusto assetto Democratico. Siamo a fine agosto e nessuno si è ancora degnato di farci sapere se e quando si voterà”.

Ostia sta sprofondando nel degrado e il governo delle sinistre -complici i 5 stelle e il disastro Raggi- rinviano e rinviano – ha aggiunto il senatore Francesco Giro – Basta. Per strappare la data del voto sono pronto ad azioni clamorose in parlamento perché questa sta diventando una questione di democrazia e quindi nazionale con post comunisti e grillini alleati nel tappare la bocca a centinaia di migliaia di cittadini romani“. Lo hanno Dichiarato in una nota congiunta Francesco Giro, senatore di Forza Italia e capogruppo in commissione cultura ed ex sottosegretario ai beni culturali; Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia e Mariacristina Masi, Coordinatore ed ex Consigliere di Forza Italia in X Municipio.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10687 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*