Futsal femminile, Città di Valmontone, mister Pacioni: “Vogliamo fare un bel campionato”

L’anno scorso (sotto la denominazione di Real Valmontone) è stato il primo nella serie C femminile di calcio a 5 e si è concluso con un positivo settimo posto finale. Ora il nuovo Città di Valmontone, sempre guidato da mister Giovanni Pacioni e seguito da vicino a livello dirigenziale da Lucia Lucciola, Alessandro Leggeri e Massimiliano Zuccolo, è pronto ad “alzare l’asticella” e ad essere protagonista.

«Proveremo a fare un buon campionato – dice Pacioni – Il compito principale che ci aspetta è quello di amalgamare le nuove arrivate con le ragazze che sono rimaste in questo gruppo». Da ieri le ragazze del Città di Valmontone hanno iniziato la preparazione in vista del campionato che partirà il 23 settembre prossimo: il debutto in amichevole avverrà già sabato quando il gruppo di Pacioni affronterà la Lazio (che milita in serie A Elite), mentre successivamente ci sarà l’incrocio contro il Real Balduina (squadra di serie A). Ben cinque i volti nuovi all’interno della C femminile: il portiere Angelica Di Pierro (proveniente dal Nazareth), il laterale-ultimo Miryam Miccio (dal Pontinia) e un tris di arrivi dal Castro dei Volsci, vale a dire i pivot Veronica Pacifico e Federica Promutico e il laterale-ultimo Silvia Vellucci. «Sarà un anno importante per noi – conclude Pacioni – perché l’unione decisa dalle precedenti due società non può che fare bene anche al settore del calcio a 5. Giocare per rappresentare l’unica società di Valmontone aumenta le nostre responsabilità e magari porterà ancora più persone a seguirci».

Intanto la società conferma di puntare molto sul settore femminile del calcio a 5: oltre ad una prima squadra (come detto) molto ambiziosa, il Città di Valmontone ha deciso di aprire le iscrizioni per un “avviamento al futsal femminile” dedicato alle ragazze di età compresa tra i 14 e i 18 anni (anni di nascita dal 2000 al 2004) con appuntamenti settimanali (a partire dall’11 settembre) il lunedì e il giovedì dalle 17,30 alle 20 quando si potranno prendere tutte le informazioni del caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*