Lazio, Inzaghi: “Ci è mancata la brillantezza, ma dobbiamo tener alta la testa”

“Oggi dovevamo fare meglio, siamo stati lenti nella circolazione del pallone sbagliando tanti passaggi che di solito non sbagliamo: la Spal si è chiusa nella propria metà campo ripartendo velocemente. Abbiamo iniziato questo campionato con un pareggio, ma dobbiamo tenere alta la testa: volevamo esordire con i tre punti, ma non ci siamo riusciti. I ragazzi hanno festeggiato la Supercoppa, com’è giusto che sia, ma da mercoledì ci siamo concentrati sulla partita di oggi: ci è mancata la brillantezza, potevamo segnare in alcune circostanze ma non ci siamo riusciti non centrando, di conseguenza, la vittoria.

Sarà molto difficile affrontare il ChievoVerona, giocano insieme da tanti anni: dovremo preparare la gara al meglio per provare ad imporci al Bentegodi e vincere. Ho sostituito Palombi, che stava facendo una buona prova, per non concedere punti di riferimento. Non siamo stati brillanti e non abbiamo creato superiorità numerica nell’uno contro uno. Per questi motivi, abbiamo pareggiato.

Dovevamo far meglio, abbiamo cercato la vittoria senza riuscirci: analizzeremo i nostri errori, ma non abbiamo subito reti e dobbiamo ripartire da quest’ultimo dato”.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9896 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*