Controlli serrati dei carabinieri a Trastevere, tra sanzioni e arresti

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, in collaborazione con i colleghi dell’ 8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un’intensa attività di controllo nel quartiere Trastevere al fine di prevenire e reprimere fenomeni di illegalità e per rafforzare la percezione di sicurezza nelle aree storiche maggiormente frequentate in questa estate romana.

Le operazioni dei Carabinieri hanno permesso di fermare 2 pusher, uno arrestato e uno denunciato, di multare 2 persone per il consumo di bevande alcoliche nonostante il divieto dell’ordinanza del Sindaco, di sanzionare 5 attività commerciali e di sequestrare, con l’assistenza del personale della Polizia Roma Capitale, numerosi “tavolini selvaggi” che occupavano i vicoli storici.

A Ponte Sisto, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un pusher, 21enne del Gambia, mentre cedeva dosi di marijuana ad un passante. Nelle sue tasche i militari hanno rinvenuto altre dosi della stessa sostanza, 10 pasticche di ecstasy e 145 euro in contanti, provento dello spaccio.

In via Giuseppe Bagnera, zona Marconi, i Carabinieri hanno notato un 28enne egiziano, già noto per i suoi trascorsi negli ambienti degli stupefacenti, aggirarsi con fare sospetto tra alcuni gruppi di giovani e lo hanno fermato per un controllo. In suo possesso sono state trovate alcune dosi di hashish. Il 28enne è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti.

Sul lungotevere, i Carabinieri hanno sorpreso e multato due giovani perché sorpresi a consumare bevande alcoliche nonostante il decreto anti-alcol emesso dal Sindaco di Roma.

Nel corso dei mirati accertamenti agli esercizi pubblici, per la verifica del rispetto delle normative di settore, i Carabinieri hanno sanzionato, per occupazione abusiva di suolo pubblico, 5 attività in via Garibaldi, via dei Vascellari, e via della Scala. Elevate sanzioni per oltre 2.000 euro e rimossi centinaia di tavolini e sedie, posti sotto sequestro. Per un esercizio è scattata anche la proposta di sospensione dell’attività commerciale.

Durante tutte le attività sono state identificate e controllate 170 persone ed eseguiti accertamenti su 77 veicoli.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10694 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*