Sbk, Rea: “Quest’anno mi sento più fiducioso al Lausitzring”

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) affrontano la seconda metà del MOTUL FIM Superbike World Championship nelle due prime posizioni della classifica generale e arrivano sulla pista del Lausitzring con tante utili informazioni guadagnate nel test estivo.
Il campione del mondo in carica Rea ha vinto Gara2 in Germania lo scorso anno e con alcuni cambiamenti importanti del set-up non vede l’ora di sviluppare la sua velocità nel fine settimana alle porte. Sperando di continuare la sua splendida corsa al titolo, il 31enne non vede l’ora di scendere in pista e concludere al meglio l’anno.
“Sono molto emozionato di tornare a correre dopo la pausa estiva”, ha spiegato Rea. “Il nostro test al Lausitzring di qualche settimana fa è stato positivo e mi sento più fiducioso rispetto allo scorso anno. Il tracciato ha molte buche, ma siamo riusciti a trovare un buon compromesso con il nostro set up e mi sento bene in vista del nostro punto di partenza del week end. Durante la pausa mi sono preparato per la prossima fase del campionato. L’obiettivo è lavorare nella stessa direzione in cui abbiamo fatto finora”.
Anche il compagno di squadra Sykes è pronto per tornare a correre, ma spera di lavorare su alcuni miglioramenti della sua ZX-10RR. L’inglese ha in mente alcune idee su come modificare la moto e sarà interessante vedere come guiderà sui 4.255km del circuito.
Sykes ha spiegato: “Torniamo in pista dopo una bella pausa estiva. Abbiamo svolto un test in Germania e abbiamo ottenuto alcune importanti informazioni. L’anno scorso eravamo arrivati su questa pista senza essere pronti al 100% e quindi è bello sentirsi pronti per la gara del Lausitz questo fine settimana. Il mio ritmo nel nostro test recente era buono. Adesso abbiamo solo bisogno di concentrarci e migliorare un po’ le cose. La pausa estiva non è stata molto lunga dopo il ritorno da Laguna Seca e il test al Lausitz e non ho molto la sensazione di aver staccato la spina. Sarà strano correre ad agosto e anche nel fine settimana del mio compleanno!”
Fonte: worldsbk.com

(Visited 2 times, 1 visits today)

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9851 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*