Metro C, nuovo rinvio per la stazione San Giovanni?

L’apertura della stazione San Giovanni della metro C, prevista per il prossimo ottobre, potrebbe ulteriormente slittare a fine anno o al 2018. E’ quanto fa sapere il Comitato dei cittadini di via La Spezia, citando fonti comunali. Ma le tribolazioni per i residenti in zona non finiscono qui. Un progetto presentato in Commissione mobilità dal M5S prevede il prossimo stravolgimento della viabilità in zona, adottata appena qualche settimana fa dopo il decennale cantiere a piazzale Appio.

Il nuovo piano, presentato dal consigliere Enrico Stefàno, prevede l’attivazione del senso unico a via La Spezia in direzione San Giovanni (con la creazione di una corsia preferenziale promiscua per bus e bici, che suscita perplessità tra i ciclisti) e, al contrario, di un senso unico in via Taranto partendo da piazzale Appio in direzione piazza Ragusa, con il probabile cambiamento di percorso per la linea bus 85.

Il progetto dei cinquestelle prevede anche la chiusura al traffico automobilistico di viale Castrense, ipotesi che sta alimentando forti reazioni dai comitati cittadini di zona. “Il piano suscita perplessità in quanto non riduce i volumi di traffico ma limita spazi alle automobili, trasferendo e accentuando problemi altrove – sottolineano dal Comitato di via La Spezia. In particolare si contesta la forte riduzione dei parcheggi e il trasferimento dei rilevanti flussi di traffico generati dalla tangenziale non più su viale Castrense ma verso l’intero quadrante, in particolare su via La Spezia, via Monza e via Foligno, già normalmente intasate.

Comitato Via La Spezia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*